Sei in Archivio

Sport

La rovesciata, acrobatico capolavoro del campione Votate il gol più bello

03 aprile 2013, 22:03

La rovesciata, acrobatico capolavoro del campione Votate il gol più bello

Paolo Grossi

Un gol in rovesciata è un po' come una cometa: ne passa una ogni tanto, e il chiarore resta per un pezzo. E' una cosa che se la vedi fare ti lascia a bocca aperta, ti cava un applauso ammirato. Eppure la rovesciata è un gesto tecnico per il quale ben difficilmente
gli allenatori perdono tempo: troppo rara la possibilità di realizzarla e pericolosa invece la sua ripetizione per i possibili contraccolpi a livello di vertebre.

Ecco quindi che chi si rivela specialista deve aver per forza di cose affinato la tecnica per conto suo, nei ritagli degli allenamenti, o avere un istinto per i numeri da circo.........

La storia recente del Parma è stata costellata di bei gol, alcuni dei quali in rovesciata «classica ». Per classica intendiamo quella in cui la gamba che calcia sale perpendicolare al terreno e la palla colpita sorvola la testa dell'attaccante.

Video e sondaggio

Abbiamo rovistato un po' negli archivi e individuato una serie di perle, di straordinari gol acrobatici segnati dai gialloblù in serie A. Ma gol così non si possono raccontare: se non si sono apprezzati «in diretta» bisogna almeno rivederli. E allora Tv Parma e gazzettadiparma.it  da oggi proporranno un video con le nove rovesciate .

Una volta viste e riviste le prodezze di Amauri, Gilardino, Asprilla, Branca, Dino Baggio, Crespo e Marchionni gli appassionati che vorranno potranno votare sul nostro sito per la rovesciata che preferiscono. Non esiste un criterio di giudizio univoco: ci si può far influenzare da considerazioni puramente estetiche, come l'eleganza del gesto, l'altezza a cui è stata colpita la palla, la difficoltà per il contatto con gli avversari, la traiettoria che assume il tiro, il punto della porta in cui la palla va a infilarsi. Ma è possibile anche privilegiare l'aspetto emotivo, la simpatia per un campione piuttosto che per un altro, la delicatezza della partita o del momento in cui è arrivato il gol.   Il sondaggio è già attivo, e si potrà votare fino alle 15 di martedì 9.