Sei in Archivio

Provincia-Emilia

Minorenni rubano nella sede della Cri "per sentirsi più grandi"

03 aprile 2013, 15:24

Per aver soldi in tasca, tre minorenni residenti nel reggiano si sono improvvisati ladri svuotando il distributore automatico delle bevande della Croce Rossa Italiana di Castellarano per poi portare le monete in un negozio e cambiarle in banconote da spartirsi per sentirsi grandi. I tre adolescenti reggiani che si sono improvvisati ladri una volta individuati dai carabinieri hanno spiegato che lo hanno fatto proprio perchè volevano sentirsi come gli adulti, con banconote in tasca.

Con l’accusa di furto aggravato in concorso i Carabinieri della Stazione di Castellarano hanno denunciato alla Procura dei Minori di Bologna due 15enni ed un 13enne. I militari hanno sequestrato i soldi che avevano già cambiato e che dovevano spartirsi per sentirsi più grandi. Secondo la ricostruzione investigativa i tre minori dopo essere entrati nella sede della Croce Rossa di Via Roma a Castellarano, hanno forzato un distributore automatico di generi alimentari asportando dall’interno 52euro e tutte le merendine.

© RIPRODUZIONE RISERVATA