Sei in Archivio

Parma

Partecipate: ecco i compensi, i super-rimborsi e l'affaire consulenze incrociate

03 aprile 2013, 13:56

Partecipate: ecco i compensi, i super-rimborsi e l'affaire consulenze incrociate

Le cifre che l'assessore al bilancio Gino Capelli aveva snocciolato in consiglio comunale sono tutte in una tabella, nere su bianco. I compensi degli amministratori delle partecipate sono ormai numeri noti e neanche tanto sorprendenti, visto che i dati riguardano il periodo tra maggio e dicembre 2012, subito dopo l'entrata in vigore della delibera firmata dal commissario Ciclosi che imponeva retribuzioni annue non superiori ai 40mila euro. Quello che invece risalta sono le voci "rimborsi spese" e "consulenze". In tema di rimborsi, si va dagli 0 euro richiesti da Isabella Tagliavini, amministratrice di Area Stazione, ai 24mila e rotti di Caleb Procopio, il milanese alla guida di Infomobility. Cifre- super, alcune, su cui l'Amministrazione 5 Stelle ha voluto puntare la lente d'ingrandimento: e in attesa di approfondimenti sul tema, ha congelato qualsiasi riconoscimento di rimborsi.

E poi c'è l'affaire consulenze incrociate: dalla tabella fornita dal Comune risulta che Adalberto Costantini (Stt), Caleb Procopio (Infomobility) e Gianluigi Agostini hanno ricevuto da Parma Infrastrutture un "incarico di consulenza organizzativa, finanziaria e tecnologica" retribuito con 49mila euro nei primi due casi e 49mila nel terzo. Un ampio servizio sulla Gazzetta di Parma in edicola

IL COMUNICATO DEL COMUNE

 Rispondendo ad una interrogazione del consigliere Nicola Dall'Olio, nell'ultima seduta del Consiglio Comunale, l'assessore Gino Capelli ha informato il Consiglio in merito ai compensi degli amminsitratori delle Società interamente partecipate dal Comune di Parma,  ai rimborsi spese da essi maturati ,  come previsto in base ad un atto commissariale del maggio 2012, oltre  che  ai rapporti di consulenza messi in atto dalle società medesime.

L'Amministrazione - tra l'altro - ha  chiesto alle Società di sospendere temporaneamente l'erogazione  di quanto dovuto  per i rimborsi  spese,  allo scopo di valutare la congruità e l'ammissibilitùà di parte di esse.
Riaffermando anche in questa occasione la scelta della trasparenza come strategica da parte del Comune, viene publbicata in allegato la tabella contenente le cifre lette dall'assessore Capelli in Consiglio Comunale, ed è consultabile sul canale You Tube del Comune di Parma l'intervento integrale dell'assessore all'indirizzo: http://www.youtube.com/watch?v=159Mzr0ER3I