Sei in Archivio

Parma

Incontro in Provincia sull'ex Caffè Garibaldi

04 aprile 2013, 16:11

Si è svolto nella sede della Provincia un incontro su ex 7 dipendenti del Caffè Orientale che erano passati al Caffè Garibaldi. Ma da quando il locale è stato chiuso e poi riaperto come Bar Bistrò, non possono lavorare.
Nella sede dell'ente di piazza della Pace si sono incontrati la famiglia Cosco, un rappresentante del Comune, uno della Provincia e Aldo Giammella della Uiltucs Uil, che ha richiesto l'incontro.
Non si è discusso della gestione (come emerso in un primo momento) ma del caso di questi 7 ex lavoratori del Caffè Orientale. Quando la famiglia Cosco ha preso le redini dei due locali della piazza (Orientale prima, poi il Garibaldi) ha siglato un accordo con la Uil: con la formula del distacco, i 7 lavoratori sono passati al Caffè Garibaldi.
Dopo che il locale è stato chiuso, per poi riaprire come Bar Bistrò, i 7 lavoratori si trovano inoccupati: formalmente sono dipendenti della famiglia Cosco e non possono lavorare nel locale.
Si cerca quindi una soluzione. La prossima settimana si svolgerà un altro incontro.