Sei in Archivio

Italia-Mondo

Moda: primavera 2013, tutte in short

04 aprile 2013, 20:34

Moda: primavera 2013, tutte in short

 'Fuori le gambe!', verrebbe da dire alle ragazze guardando le tendenze per questa primavera appena arrivata. Nonostante le condizioni metereologiche ancora poco favorevoli, con pioggia e temperature basse che non perdonano vezzi dell’abbigliamento estivo (pena un noioso raffreddore e il mal di gola!), la tendenza di questa stagione impone alle signorine più audaci di non rinunciare agli shorts, i pantaloncini corti fino alla coscia nati negli anni Trenta come indumento sportivo e trasformatisi negli anni Settanta in simbolo dell’emancipazione femminile.

Oggi sono una nuova macro-tendenza, un capo senza troppe pretese su cui le maison del pret-a-porter si sono concentrate, proponendone di ogni tipo, a vita alta o bassa, lunghi fino a metà coscia oppure quanto basta a coprire appena i glutei. Insomma le aziende hanno interpretato un gusto che negli ultimi anni si è fatto sempre più strada fra le star di Hollywood, fotografate continuamente con pantaloncini di ogni lunghezza e taglio, abbinati a ciabattine, ballerine, sneakers e persino cuissards di dubbio gusto, magari alti fino alla coscia. Perchè piacciono così tanto? Semplice, sono pratici ma soprattutto sexy. Le celebrità d’oltreoceano e quelle nostrane amano in particolar modo quelli micro in jeans (Dsquared2), sfilacciati e consumati, magari da portare a vita molto bassa sganciando il bottone della chiusura, un pò come fece Jane Birkin in uno scatto fotografico del 1970.
In passerella invece i preferiti delle maison del pret-a-porter sono sempre molto corti, ma hanno la vita alta e a volte anche i bordi arrotolati, quasi ad evocare quelli indossati dalle mondine del film Riso Amaro, capolavoro neorealista di Giuseppe de Santis. Oltre al denim e al cotone, la seta è tra i materiali preferiti di questa stagione. Ci sono le versioni in satin dai colori brillanti (Burberry Prorsum) oppure le fantasie, come le 'cartoline dalla Sicilià di Dolce & Gabbana, le api disegnate da Sarah Burton per Alexander McQueen, i fiorellini di Antonio Marras. Sono in seta anche quelli total black di Dior, abbinati a lunghi top drappeggiati. Le versioni in cotone si allungano fino a metà coscia, prendono ispirazione dal mondo dello sportswear con la coulisse in vita (Francesco Scognamiglio) oppure da viaggi-safari con tasche e tasconi laterali (Trussardi, Belstaff).
Insomma ci sono shorts per tutti i gusti, da quelli mini in denim a quelli a vita alta dalle micro-fantasie. Questa è la stagione giusta per prendere il coraggio a due mani e mostrare le gambe, condizioni metereologiche e physique du role permettendo.