Sei in Archivio

Provincia-Emilia

Omicidio di Borgotaro: la Lugari è pericolosa, deve restare in carcere

04 aprile 2013, 09:11

Omicidio di Borgotaro: la Lugari è pericolosa, deve restare in carcere

BORGOTARO
Georgia Azzali

Astuta e determinata, Giuseppina Lugari. Ma anche «consapevole degli effetti devastanti» che il farmaco avrebbe potuto determinare
in Giuseppe Berni, imbottito di ansiolitico e trovato morto l'11 gennaio scorso nella sua casa di Monticelli.

Il tribunale del Riesame di Bologna ha detto no alla richiesta di domiciliari. E «suggerisce» un'accusa ancora più pesante di quella - per ora - messa nero su bianco della procura: invece dell'omicidio preterintenzionale, si legge nelle motivazioni dell'ordinanza, «potrebbe valutarsi l'eventualità di contestare l'ipotesi di omicidio volontario, sorretto da dolo quanto meno eventuale»..................Tutti i particolari sula Gazzetta di Parma in edicola