Sei in Archivio

Sport

Amici contro, stesso obiettivo: punti salvezza

05 aprile 2013, 18:55

Una squadra al completo: gli ex di Parma e soprattutto Siena, ovvero quei giocatori che hanno indossato, tra il passato ed il presente le maglie di entrambe le squadre, potrebbero formare una buona ossatura di una squadra di serie A. Dal portiere sino agli attaccanti. La sfida in programma domenica (stadio Artemio Franchi, ore 15) sarà, oltre che una gara salvezza (soprattutto per i padroni di casa), anche una sfida tra ex compagni di squadra.
Quanti ex crociati nel Siena
Numericamente, parlando di ex, vince il Siena. Che in rosa, come riporta il sito ufficiale del club, ha ben sette giocatori che hanno indossato, in passato, la casacca del Parma. Ed alcuni di loro hanno segnato anche momenti importanti del club crociato. Lasciando ricordi importanti. A partire da Massimo Paci che nel Parma ha giocato dal 2006 al 2011. Difensore di carattere, Paci col Parma ha anche segnato 5 gol in 124 partite. Un altro giocatore molto applaudito a Parma è stato Francesco Valiani che ha giocato con la maglia crociata dal 2009 sino all'estate scorsa. Valiani infatti aveva partecipato al pre-ritiro estivo di Olbia, trasferendosi poi al Siena in piena estate. Per lui 54 presenze e un gol col Parma. A difendere la porta del Siena è Gianluca Pegolo che a Parma giocò una sola stagione (2008-'09), come secondo di Pavarini in serie B. In quella stagione, che diede l'immediato ritorno in A ai crociati, Pegolo infilò cinque presenze. E in estate si trasferì a Siena. Una sola stagione col Parma anche per Mariano de Almeida conosciuto come Angelo. Che militò nel Parma nel 2010-'11, giocando 21 partite: memorabili i suoi assist-gol per Crespo. Un altro brasiliano del Siena ha indossato anche la maglia del Parma: Reginaldo, dal 2007 al 2009, è sceso in campo 59 volte segnando 8 reti. Nell'elenco bisogna inserire anche Rubin, a Parma dall'estate 2011 sino al gennaio 2012 con 4 presenze e Vitiello che, dopo la trafila delle giovanili, era stato inserito in prima squadra senza peraltro mai giocare (anno 2000). Ora è squalificato per illecito sportivo. Ultima nota: in gennaio hanno lasciato Siena altri tre giocatori che, con risultati diversi, hanno indossato la maglia del Parma: Contini (crociato dal 2004 al 2007) è passato all'Atalanta, Dellafiore al Padova e Coppola al Cesena.
Dalla Toscana a Parma
Percorso inverso per quattro giocatori, tutti importanti per il Parma. Hanno indossato il bianconero toscano Nicola Pavarini (stagione 2006-'07, zero presenze), Antonio Mirante (stagione 2005-'06, 26 presenze e 43 gol subiti) e Aleandro Rosi (stagione 2009-'10, 30 presenze). Ma certamente il giocatore che più rappresenta la Siena calcistica e che ora milita nel Parma è Daniele Galloppa. Che ha giocato al Franchi dal 2006 al 2009, collezionando 75 presenze e segnando tre gol. Un crescendo per lui in terra toscana, una sorta di esplosione ma anche conferma del centrocampista crociato.
Insomma, comunque vada sarà un successo. Anche se per novanta minuti non ci sono ex o amici: la posta in palio, leggi salvezza, è troppo alta. Lo sanno a Siena e lo sanno a Parma.