Sei in Archivio

Provincia-Emilia

Coenzo: la festa di primavera libera in cielo aquiloni dai mille colori

08 aprile 2013, 20:43

Coenzo: la festa di primavera libera in cielo aquiloni dai mille colori

Vento, aquiloni e soprattutto tante famiglie sull’argine maestro. La Festa di primavera nel segno dei Balòss, giunta alla 31ª edizione, ha fatto segnare una buona presenza di aquilonisti, piccoli e grandi. Dopo la pioggia dei giorni scorsi, ieri il clima è stato benevolo rivelandosi il vero protagonista della giornata insieme alla moltitudine di persone che hanno partecipato alla festa. Il volo dei «rombi» è scattato alle 15 quando molti figli e genitori hanno raggiunto l’argine adiacente la chiesa di San Siro per divertirsi insieme disegnando con il proprio aquilone, evoluzioni nel cielo. La gara, indetta dall’Associazione italiana aquilonisti, era divisa in due categorie: esperti e amatori. Alla fine  il circolo Anspi di Coenzo, organizzatore della manifestazione, ha premiato i primi quattro per ogni categoria. La bellezza, la tecnica di costruzione e la facilità al volo erano i parametri di giudizio degli esperti per l’assegnazione dei premi. Alle 16.30 la gara di cozzo delle uova sode, la «scosèta», alla quale hanno partecipato una trentina di bambini, tutti intenti a rompere il guscio dell’uovo avversario. Il pomeriggio è continuato con le uova, sode e crude, sempre protagoniste negli altri giochi. A chiudere la premiazione del concorso delle uova colorate. L’evento è stato patrocinato dal Comune di Sorbolo, dalla Provincia e da Cariparma Crédit Agricole.