Sei in Archivio

Provincia-Emilia

Foto dei lettori - "W la piscina di Felino"....

08 aprile 2013, 21:12

Foto dei lettori -

 Qualche settimana fa, è comparso un articolo sul Suo quotidiano che parlava del tratto di Pedemontana che dovrà collegare Pilastro alla rotonda della provinciale per Felino e Calestano al ponte di Sala Baganza.

Nell’articolo si giustificava la sospensione delle attività dell’azienda affidataria dell’appalto(e non la prima)  per le difficoltà finanziarie di quest’ultima e nel contempo è stato dichiarato dai Dirigenti della Provincia (ente che ha appaltato i lavori di realizzazione) di aver fatto le migliori scelte all’atto dell’affidamento dell’appalto.
Credo che però si siano tutti quanti dimenticati di dire che l’opera è stata appaltata più di tre anni fa e che (ancora adesso) sono esposti i cartelloni illustrativi dell’opera che riportano un tempo di esecuzione di 360 ( trecentosessanta) giorni.
Per la realizzazione dell’opera, il comune di Felino, nonostante le richieste di modifica avanzate dai cittadini, ha consentito di far interrompere la strada comunale che collega la frazione di Casale al capoluogo (via Cerreto) non con la costruzione di una rotatoria, come per tutti gli altri attraversamenti, ma con un sottopasso che molti hanno criticato pensando a cosa potrebbe avvenire in caso di eventi atmosferici eccezionali.
La cosa paventata è regolarmente avvenuta e oggi, nel corso di una passeggiata, ho potuto costatare che l’allagamento che molti avevano previsto che avvenisse è avvenuto: nel sottopasso si è accumulata acqua per almeno un metro e più.
E’ bello che qualche burlone abbia appeso alla ringhiera metallica un cartello con la scritta “piscina città di di Felino- non tuffarsi e non bere”.
Credo che se il suo quotidiano fosse interessato ad avviare una ricerca sulle cause che hanno determinato sia le scelte che gli enormi ritardi nei tempi di consegna dell’opera verrebbero alla luce dati assai interessanti.
Sarà poi molto importante, al momento della consegna dell’opera finita, verificare se il preventivo di spesa di 16 milioni di Euro (compresa la pista ciclabile sul ponte del Baganza)  è stato rispettato.
 
 
La ringrazio per l’attenzione e Le invio cordiali saluti.

Paolo Ganazzoli