Sei in Archivio

Buone Notizie

La città che non si vede - Facce da volontari

09 aprile 2013, 19:36

La città che non si vede - Facce da volontari

Una rubrica, nel nostro settore "Buone Notizie": un racconto per immagini delle associazioni del nostro volontariato, più un "autoscatto", ovvero una breve carta d'idcentità per far conoscere ogni volta una delle tante realtà che lavorano per gli altri, e che fanno parte del Forum Solidarietà .

LA NOSTRA FOTOGALLERY

Autoscatto

Infermiere di Parma oltreconfine 

C’è una spinta che porta ad aprirti agli altri, una spinta che viene da lontano, dalla tua storia, dalla famiglia che hai avuto, dalle persone che hai incontrato…
La nostra associazione è nata da un gruppo di infermiere; il lavoro di cura lo portiamo dentro.  Non solo perché per, una vita, è stata la nostra professione e non solo perché siamo donne. 
Tante di noi sono state in Africa. Quando tocchi con mano la sofferenza e le grandi disuguaglianze non torni più indietro. Non puoi restare indifferente. Ecco perché, con i volontarie della parrocchia,ci siamo inventate il mercatino di Pontetaro dove vendiamo oggetti che trovano nuova vita e ci aiutano, con il loro ricavato, a portare avanti i nostri progetti di solidarietà in Etiopia e non solo.
Metterci al servizio è il nostro modo di tendere la mano a chi è lontano,  un gesto d’amore per il prossimo perché, già da oggi, qualcuno possa stare meglio.
Per saperne di più: infermiereparmaoc@libero.it

La città che non si vede/Facce da volontari: gli articoli più recenti


 

 

 

 

 


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA