Sei in Archivio

Parma

Parma aderisce al progetto di assistenza domiciliare "Home Care Premium" di Inps Gestione ex Inpdap

09 aprile 2013, 18:03

COMUNICATO

Il Distretto di Parma, di cui fanno parte i Comuni di Parma, Colorno, Mezzani, Sorbolo e Torrile, ha aderito all’iniziativa Home Care Premium dell’INPS Gestione ex Inpdap che finanzia progetti innovativi e sperimentali di Assistenza Domiciliare.
La Provincia di Parma ha aderito al Progetto in qualità di soggetto coordinatore degli altri tre Distretti del territorio (Fidenza, Sud Est e Valli Taro e Ceno), per un totale di 42 comuni.
Il progetto “Home Care Premium – Assistenza Domiciliare” si rivolge a dipendenti e pensionati pubblici, utenti della Gestione ex Inpdap, i loro coniugi conviventi e i loro famigliari di primo grado, NON AUTOSUFFICIENTI, residenti nel Distretto di Parma o negli altri tre Distretti. E’ finanziato con il Fondo Credito e Attività Sociali, alimentato dal prelievo obbligatorio dello 0,35% sulle retribuzioni del personale della Pubblica Amministrazione in servizio.
“Come Amministrazione Comunale – ha sottolineato l’assessore comunale al Welfare Laura Rossi – abbiamo accolto con grande entusiasmo questo progetto che nasce dallo studio delle buone prassi degli anni precedenti e che, non solo porta fondi importanti nelle casse degli enti che aderiscono, ma, in particolare, rappresenta il tipo di evoluzione innovativa alla quale ambiamo per la nostra assistenza domiciliare. La finalità maggiore è quella di costruire insieme alle famiglie un pacchetto complessivo di sostegno e regolamentare gli strumenti di assistenza”.
“L’iniziativa “Home Care Premium – Assistenza Domiciliare” – ha aggiunto l’assessore provinciale alle Politiche Sociali Marcella Saccani - si basa sul fondamentale concetto che non ci sia posto migliore della propria casa per venire assistiti. In questo senso si tratta di una scelta importante per un sistema che ha bisogno di essere rinnovato in maniera lungimirante, così da poter difendere e incrementare sempre più la “nuova frontiera” del sostegno domiciliare”.
Al progetto sono stati ammessi  188 ambiti territoriali a livello nazionale.
“Obiettivo generale – ha specificato Alberto Scuderi, direttore regionale INPS – Gestione Dipendenti Pubblici - è assicurare un percorso integrato di assistenza domiciliare, che valorizzi il lavoro di cura svolto da care givers formali ed informali, dal volontariato e lo sostenga anche attraverso l’attivazione di servizi professionali da parte degli enti locali”.

 

Nello specifico “Home Care Premium – Assistenza Domiciliare” assicura un sostegno finanziario per percorsi sostenibili che tengano conto del contesto nazionale attuale: risorse finanziarie limitate, crescita del bisogno a seguito dell’innalzamento di età della popolazione, evoluzione delle strutture familiari e sociali di base. Il progetto ha lo scopo non solo di sostenere e definire interventi diretti economici o assistenziali, ma anche di supportare la comunità degli utenti nell’affrontare, risolvere e gestire le difficoltà connesse allo status di non auto sufficienza proprio o dei propri familiari. Per questo, ampio spazio di intervento a carico dell’Istituto viene dedicato alle attività di informazione, consulenza e formazione dei familiari e dei care givers.
Per la valutazione di non autosufficienza verrà utilizzata un’apposita scheda di rilevazione, elaborata dall’INPS Gestione ex Inpdap, che individua una serie di profili di funzionalità delle persone non autonome nello svolgimento di una o più delle attività quotidiane di natura personale o sociale, all’interno o all’esterno del proprio domicilio.

Il progetto si articola in "prestazioni socio assistenziali prevalenti" e "prestazioni socio-assistenziali integrative” erogate al beneficiario per la durata di 12 mesi: le prime sono a carico delle famiglie dei beneficiari, che potranno usufruire di un contributo mensile erogato direttamente dell' INPS Gestione ex Inpdap fino ad un massimo di 1.300,00 euro; le seconde sono invece a cura dei singoli Comuni del Distretto, a cui l'INPS Gestione ex Inpdap riconoscerà per ogni persona assistita un contributo annuo variabile da 250,00 a 3.200,00 euro. I contributi sono assegnati in base sia al punteggio di non autosufficienza che all’ISEE familiare.
Il progetto si attiva con la comunicazione alle famiglie potenzialmente interessate, che a decorrere da maggio 2013 dovranno essere selezionate, fino a un massimo di 200 beneficiari per il Distretto di Parma e 75 beneficiari per i Distretti di Fidenza, Sud Est e Valli Taro e Ceno. I programmi socio-assistenziali partiranno dal mese successivo alla presa in carico, per concludersi a settembre 2014.
Informazioni sul progetto possono essere richieste ai Comuni di residenza della persona non autosufficiente.
Per il Comune di Parma:
www.comune.parma.it, e-mail: homecareexinpdap@distretto.parma.it
Contact Center Tel: 052140521
Sportelli Sociali dei Poli Territoriali
 Polo Parma Centro- San Leonardo - Via Verona 36/a,
 Polo Pablo Oltretorrente - Via Marchesi, 37/a
 Polo Lubiana San Lazzaro Cittadella Anziani - Via del Campo, 12/a
 Polo Lubiana San Lazzaro Cittadella Minori/Adulti - Via L. Da Vinci, 32/a
 Polo Montanara Molinetto - Via Carmignani, 9/a

 

Per il Comune di Colorno
Sportello Sociale Tel. 0521/313711
e-mail: informagiovani@comune.colorno.pr.it
apertura al pubblico: mart- merc- ven e sab mattina dalle 8:15 - 12:15 e giov. pom dalle 14.30-18:30

- Comune di Mezzani:
Sportello Sociale Tel 0521/669712
E-mail: r.conti@comune.sorbolo.pr.it
orari di apertura al pubblico: lun matt. dalle 9:00 alle 12:30

- Comune di Sorbolo
Sportello Sociale Tel 0521/669617
e-mail: r.conti@comune.sorbolo.pr.it
orari di apertura al pubblico: mart e giov. matt. dalle 8.00 alle 13:00 e pom dalle 15:00 alle 18.00
merc e ven   dalle 8.00 alle 14:00 

- Comune di Torrile:
Sportello Sociale Tel 0521/812962
e-mail: a.traina@comune.torrile.pr.it
orari di apertura al pubblico: dal lun al ven dalle 8:00 alle 13:00 e giov pom dalle 14:30 alle 17:00

- Provincia di Parma
Assessorato Politiche Sociali  tel. 0521/931322
Gianfranca Mazzolenis  email: g.mazzolenis@provincia.parma.it

- Distretto di Fidenza
Servizio Assistenza Anziani tel. 0524/207766
Daniela Egoritti  email: degoritti@ausl.pr.it
Servizio Disabili Adulti tel. 0524/515585 
Cristina Nizzoli  email: cnizzoli@ausl.pr.it

- Distretto Sud Est
Servizio Assistenza Anziani tel. 0521/356210
Lisa Dellapina  email: l.dellapina@cmparmaest.pr.it

- Distretto Valli Taro e Ceno
Ufficio di Piano  tel. 0525/921805-0525/921806
Serena Rolandi  email: s.rolandi@cmtaroceno.pr.it
Servizio  Assistenza Anziani tel. 0525/970305 -366/5776966
Giorgia Mediani  email:gmediani@ausl.pr.it