Sei in Archivio

Parma

"Manteniamo le promesse, gli esempi non mancano": Crimi cita il caso Parma

10 aprile 2013, 17:15

«Il Movimento 5 Stelle fa quello che promette ai cittadini. Chiediamo l’attenzione, mai avuta in questi anni da larghissima parte dei media nazionali, su quello che abbiamo già fatto ed è un esempio da seguire ed emulare per tutti noi cittadini eletti in Parlamento con il Movimento 5 Stelle». Lo afferma il capogruppo del Movimento 5 Stelle al Senato Vito Crimi che illustra quanto fatto dai grillini in alcune realtà territoriali «in tema di trasparenza, rinuncia ai rimborsi elettorali e tagli ai costi della politica». 
La giunta Pizzarotti, spiega Crimi, «pubblica online stipendi (sindaco, vicesindaco e presidente del consiglio comunale si sono tagliati lo stipendio del 10%) e spese di rappresentanza. Spese anche queste, drasticamente ridotte rispetto agli anni precedenti. La Giunta Pizzarotti di Parma, inoltre, ha venduto le proprie autoblu mettendole all’asta ed è una delle poche in Italia a pubblicare online anche tutte le determine dirigenziali e relative consulenze».

Sempre in tema di promesse mantenute dal Movimento 5 Stelle, Crimi ricorda la «rinuncia ai rimborsi elettorali dal 2010, per proseguire con i risparmi di centinaia di migliaia di euro e la rendicontazione online delle spese, svolta dal maggio 2010 dai consiglieri regionali M5S di Piemonte e Emilia-Romagna, dai consiglieri M5S siciliani a partire da ottobre 2012».   «Parliamo - prosegue - delle azioni mese in campo dalle amministrazioni comunali governate dal M5S dal giugno 2012. Atti concreti come la drastica riduzione e la pubblicazione online delle spese di rappresentanza e telefoniche del Comune di Mira.