Sei in Archivio

Parma

Orienteering: quando lo sport incontra la natura

10 aprile 2013, 20:58

Orienteering: quando lo sport incontra la natura

E’ un binomio incidibile quello fra Ambiente e Orienteering, uno sport che si pone obiettivi di buona pratica e di sostenibilità ambientale, fondato sulla consapevolezza e sull’educazione.
Un legame che viene confermato dalla scelta di svolgere i Campionati Italiani Middle a Sala Baganza, nel parco dei Boschi di Carrega. La prestigiosa manifestazione in programma dal 19 al 21 aprile, è stata presentata oggi a Parma in Provincia dagli organizzatori e sostenitori di questa tre giorni con gare, eventi, momenti per stare insieme a stretto contatto con la natura.
“ Una grande occasione anche internazionale di portare sul nostro territorio uno sport relativamente nuovo che unisce  la camminata e alla scoperta della natura e di un luogo bellissimo come lo sono i Boschi di Carrega” ha detto in apertura dell’incontro  il responsabile dell’Agenzia provinciale allo Sport Walter Antonini
“ Ritengo che lo sport sia un ottimo veicolo di promozione e pubblicità per il territorio, Sala Baganza ha conquistato nel 2012 il titolo di Gioiello d’Italia e con questa manifestazione potrà farsi conoscere in positivo ancora di più” ha sottolineato Gabriele Carpena assessore  allo Sport di Sala Baganza
“L’orienteering è una disciplina prettamente scolastica perché intreccia diverse caratteristiche culturali ed educative, dalla matematica alla geografia. Tutti gli anni abbiamo una manifestazione provinciale che quest’anno aprirà i campionati italiani” ha spiegato Luciano Selleri dell’Ufficio scolastico provinciale
“E’ una idea nata due anni fa ed è grande la soddisfazione per aver realizzato questo evento, una grande occasione di visibilità per uno sport ancora poco conosciuto ma che si sta facendo spazio” ha commentato Francesco Vacca consigliere e referente del Cus Parma.
“Alla base di questi campionati c’è un grande lavoro svolto nelle scuole per far conoscere questo sport da Corrado Arduini, con la sua attività di promozione ha garantito un futuro a questa pratica sportiva” ha detto Adrea Visioli direttore tecnicodell'evento.  Fabrizio Goggi addetto stampa di Rewoolution, main sponsor, ha spiegato il sostegno all’iniziativa: “penso che l’orienteering dia la possibilità ai ragazzi di mettersi alla prova”.
La formula di gara , ha spiegato Visioli definito “deus in machina” della competizione, prevede due prove: le qualificazioni dei Campionati Italiani il sabato 20 (700/800 partecipanti) e le finali la domenica 21 (700/800 partecipanti). Non a caso, per un evento di altissimo livello come questo è stata realizzata una nuova e completa mappa del Parco regionale dei Boschi di Carrega.
Si comincia venerdì 19 alle 8,30 nella Rocca di Sala con la fase provinciale dei giochi sportivi studenteschi di orienteering e che vedrà partecipare circa 250 ragazzi e  ragazze.
Sabato 20 al Casinetto dei Boschi alle 11 la prima fase delle qualificazioni. Gli atleti in gara che non dovessero qualificarsi per la finale, disputeranno la finale B, il giorno seguente.
Sempre al centro visite ci sarà la festa della Torta fritta  e prosciutto di Parma con stand al coperto. Alle 17.00 nella sala conferenze della Rocca Sanvitale il seminario tecnico "Organizzazione grandi eventi", valevole come giornata della formazione nazionale quadri tecnici federali Fiso, ma aperto a tutta la cittadinanza. La sera alle 20.30 "Viva V.E.R.D.I. 1813-2013" concerto lirico nella Chiesa della Rocca Sanvitale.
Le finali dei Campionati italiani middle si terranno domenica 21 dalle 10.00 con ritrovo  sempre presso il Casinetto dei Boschi di Carrega. Alle 14.00 le premiazioni.
In collaborazione con la Federazione Sport Sordi Italiana (Fssi) nel corso dei Campionati di Orienteering sarà assegnato il titolo anche per la Federazione sordi.
Grande anche la risonanza dell’evento da parte della stampa. Fra i servizi realizzati da segnalare che agli inizi di dicembre 2012 è stato registrato uno speciale sull'Orienteering girato ai Boschi di Carrega, per “A come Avventura”.
Durante le giornate dei Campionati Italiani sarà presente una troupe televisiva di Rai sport  che realizzerà uno speciale di 45' sull'evento e sul Main sponsor della manifestazione: la ditta italiana “REWOOLUTION Activewear in pure merino wool”.

Per iscriversi
Per partecipare occorre essere tesserati (categoria Green maggiorenni: euro 2 -minorenni: gratuita) e possedere certificato di sana e robusta costituzione. La tessera si fa sul posto.
Tempi: fino a lunedì 15 aprile incluso per gli agonisti, sul posto per i principianti/esordienti.
Per i tesserati FISO tramite il sistema di iscrizioni online sul sito www.fiso.it
Per i non tesserati e gli atleti di altre federazioni all'indirizzo agrilli1@tin.it specificando nome, cognome, società, categoria e numero di SICard

Che cos’è l’Orienteering
L’Orienteering è uno sport ecocompatibile che si svolge in strettissimo contatto con l’ambiente, elemento integrante della stessa pratica sportiva. La carta topografica, che rappresenta fedelmente il territorio in cui ci si muove, viene definita "palestra verde" ed é riconosciuta dal CONI come un vero e proprio impianto sportivo. Oltre alla componente motoria le cognizioni necessarie alla lettura della carta topografica, quali la rappresentazione in scala, la simbologia cartografica, l’uso della bussola, il disegno delle carte, coinvolgono insegnamenti diversi, come la matematica, la geografia, le scienze, l’educazione tecnica, artistica, l’educazione fisica.
Ragazze e ragazzi che si avvicinano a questo sport, dovendo scegliere velocemente una via anziché un’altra, acquisiscono l’attitudine alla responsabilità  nel prendere decisioni autonome, oltre che le giuste abitudini per una corretta vita nell’ambiente con il quale si entra in contatto e si conosce.

Gli obiettivi
L’individuo deve raggiungere un determinato numero di posti di controllo (lanterne di stoffa) posizionate sull’impianto cartografico secondo una successione prestabilita, scegliendo liberamente ed in autonomia il tragitto da percorrere. La formula è a cronometro ed il passaggio viene registrato da un microchip.

Aspetto valoriale
Uno sport come l’orienteering, tutt’uno con l’ambiente, non può che accentuare l’educazione ai valori: nella scuola si propone come una pratica formativa, attraverso la quale l’alunno impara gradualmente a conoscere se stesso, a confrontarsi con i propri limiti e le proprie potenzialità, abituandosi a valutare, scegliere, sperimentare gli effetti delle proprie scelte.
Nell’orienteering l’individuo è spronato a una continua scelta attiva che lo vede protagonista. Nella sua essenza è dunque l’orienteering un progetto di ricerca sulle problematiche della conservazione dell'ambiente: per conservare occorre infatti conoscere, attribuire valore, assegnare interesse. La corsa orientamento assume a tutti gli effetti le caratteristiche di "ginnastica mentale" che determina risposte personali e creative, abilita a comportamenti intelligenti utili a sé, all'ambiente ed alla società.

I tre giorni dei Campionati: il programma

19 aprile 2013
9.30 fase provinciale Parma GSS Orienteering
14.00 apertura Centro Gara c/o Casinetto Boschi di Carrega (Sala Baganza - PR)

20 aprile 2013
9.30 apertura segreteria c/o Casinetto Boschi di Carrega (Sala Baganza - PR)
11.00 prima partenza Qualificazioni Campionati Italiani Middle
sul posto stand torta fritta, prosciutto di Parma e risotto
16.00 premiazioni regionali Emilia Romagna stagione 2012 e gara promozionale Rewoolution Orienteering c/o Rocca Sanvitale
17.00 seminario tecnico "Organizzazione grandi eventi” Relazione High Level Event Seminar2013 c/o Rocca Sanvitale valido come aggiornamento quadri tecnici Fiso
20.30 "Viva V.E.R.D.I. 1813-2013" concerto lirico nella Chiesa della Rocca Sanvitale

21 aprile 2013:
9.00  apertura segreteria c/o Casinetto dei Boschi di Carrega (Sala Baganza - PR)
10.00 prima partenza Finali Campionati Italiani Middle
sul posto stand torta fritta, prosciutto di Parma e risotto
14.00 Premiazioni c/o Casinetto dei Boschi di Carrega

 

 Info: www.orienteeringparma.blogspot.it

 

 

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA