Sei in Archivio

Parma

Bilancio del Comune: avanzo di 16 milioni, solo uno non vincolato

11 aprile 2013, 15:29

Bilancio del Comune: avanzo di 16 milioni, solo uno non vincolato

La giunta Pizzarotti ha approvato a inizio settimana il bilancio consuntivo del Comune per il 2012, in parole povere i numeri definitivi che riguardano solo l'ente (ma non le partecipate), per lo scorso anno.  Un bilancio che suscita già le prime critiche dalle opposizioni e sul quale prevedibilmente non mancheranno neppure le polemiche fino al momento della discussione in consiglio comunale.
Avanzo di gestione di 16 milioni
Il dato più atteso era quello che riguardava l'avanzo di gestione, in pratica quello che sarebbe «l'utile» del Comune nello scorso anno: l'avanzo complessivo è stato di 16 milioni e 261 mila euro, quasi 10 milioni in più dei 6 milioni e 561 mila euro di fine 2011.  L'avanzo vero e proprio realizzato nel corso del 2012 è stato invece di 12 milioni e 67 mila euro. Va sottolineato però che dei 16 milioni, soltanto uno non risulta vincolato e quindi potrà essere ridestinato da parte del Comune, in quanto la restante parte  è vincolata da fondi per investimenti, spese in conto capitale, spese correnti e fondo svalutazione crediti. La voce più consistente, però riguarda l'incertezza sui fondi vincolati per l'Imu da riscuotere (5 milioni e 626 mila euro).
 

Articolo completo sulla Gazzetta di Parma in edicola