Sei in Archivio

Provincia-Emilia

Sopralluogo a Lalatta: si decide se evacuare l'intero paese

11 aprile 2013, 02:51

Sopralluogo a Lalatta: si decide se evacuare l'intero paese

Non c'è il dramma evidente delle colate di fango nè i baratri scavati dalle frane. Ci sono crepe silenziose che si sono aperte nelle case, però. E fanno ancora più paura. Tanto che nella frazione palanzanese di Lalatta - 20 famiglie residenti -  è atteso il sopralluogo della Commissione nazionale Grandi Rischi. Questa mattina il sopralluogo del servizio tecnico di bacino, poi si deciderà se allertare la Commissione Grandi Rischi. Starà ai suoi esperti dire l'ultima parola sul destino del paese, che potrebbe essere interamente evacuato.

Ieri a Lalatta sono saliti il sindaco di Palanzano Giorgio Maggiali, l'assessore provinciale Andrea Fellini, il comandante dei vigili del fuoco Paolo Maurizi con una squadra e la Protezione Civile. Hanno fatto un sopralluogo nelle case, dove gli abitanti hanno segnalato la presenza di crepe. E' in questa occasione che è stato deciso di far arrivare in Appennino le conoscenze specifiche, l'esperienza e i mezzi della Commissione Grande Rischi. Il verdetto è atteso per oggi. Ma in via precauzionale è già stata disposta l'evacuazione della struttura per minori Mondo Piccolo.

Ampio servizio sulla Gazzetta di Parma in edicola