Sei in Archivio

Parma

5 Stelle, gli aspiranti sindaci di tutt'Italia a scuola da Pizzarotti

12 aprile 2013, 22:34

Enrico Gotti

Da sindaco senza esperienza, a primo cittadino al quale gli aspiranti amministratori grillini chiedono di raccontare la propria esperienza. Federico Pizzarotti è subissato di mail e telefonate, a scrivergli sono i candidati sindaci del movimento 5 stelle, che si preparano alle prossime elezioni: chiamano per avere consigli, per sapere come trasformare la loro città in una nuova «Stalingrado», memori della definizione che Beppe Grillo coniò per la vittoria in città.  Per questo Pizzarotti ha lanciato, attraverso Facebook, l’idea di una riunione a Parma, a fine mese, con tutti i pentastellati in corsa per un posto da sindaco. «Visto il mare di richieste di incontro con i candidati sindaco di tutta Italia, - ha scritto - abbiamo pensato di organizzare un incontro a Parma per scambiarci esperienze e indirizzi. Il giorno sarà il 27 Aprile. Stiamo ancora definendo modalità e il luogo. Candidati, cosa ne pensate?».
Il messaggio è stato pubblicato mentre era in viaggio per Ravenna, città dove ieri ha parlato al convegno della Cna, dal titolo «Quali politiche per il futuro? Imprese e pubbliche amministrazioni a confronto». I candidati delle prossime elezioni comunali, da Torino ai Comuni della Sicilia, chiedono di raccontare l’esperienza di Parma, a ormai quasi un anno dal voto. In città saranno invitati anche gli altri tre sindaci del movimento 5 stelle in carica. Una volta c’era la scuola di partito. I dirigenti del Pci andavano alle Frattocchie. Gli aspiranti sindaci 5 stelle andranno in piazza a Parma, di persona, o magari collegati da casa, alla diretta streaming.