Sei in Archivio

Parma

Corsie preferenziali: scattano le nuove regole

12 aprile 2013, 21:05

Corsie preferenziali: scattano le nuove regole

COMUNICATO

Il Comune ha  emanato nei giorni scorsi una nuova ordinanza sindacale per la regolamentazione delle modalità di transito e di accesso nelle corsie preferenziali, anche in vista della prossima entrata in funzione dei varchi elettronici, volta ad evitare usi impropri e situazioni pericolose.
Il provvedimento, che sostituisce ed aggiorna i precedenti in materia, istituisce il divieto di transito in tutte le corsie preferenziali esistenti sul territorio comunale ad eccezione delle seguenti categorie di veicoli: autobus e filobus, taxi e veicoli di noleggio da rimessa con conducente, VV.FF. e veicoli di soccorso, veicoli delle forze dell’ordine, veicoli della Polizia Municipale, veicoli adibiti al trasporto delle persone invalide, carri attrezzi convenzionati con il Comune di Parma, veicoli IREN adibiti a spazzamento strade e raccolta rifiuti, veicoli IREN e TEP attrezzati per gli interventi di emergenza, veicoli del Comune di Parma, veicoli di Infomobility S.p.A., veicoli portavalori, veicoli degli istituti di vigilanza, veicoli a sola trazione elettrica e biciclette.
Tutti i veicoli autorizzati, così come sopra elencati, dovranno essere immediatamente riconoscibili, per qualità e titolo d’accesso e transito.
Le corsie preferenziali sono a senso unico di marcia e pertanto con divieto assoluto di procedere contromano all’interno delle stesse.
Ai ciclomotori è consentito l’uso unicamente delle corsie preferenziali di strada M. D’Azeglio (da p.le S. Croce con direzione ovest-est), strada Repubblica (da p.za Garibaldi con direzione est-ovest) e via Mazzini (da p.za Garibaldi con direzione est-ovest).
Infine, i ciclomotori che percorrono via Mazzini dovranno utilizzare, ove presenti, le stesse corsie (delimitate con cordolo) utilizzate anche dalle biciclette, lasciando libero lo spazio per la circolazione dei bus.
“Le principali novità – precisa l’assessore Folli -  riguardano le auto elettriche, che potranno percorrere le corsie preferenziali, proprio allo scopo di incentivare l’uso di questo tipo di veicoli, nell’ambito delle iniziative per ridurre le fonti inquinanti da traffico, il transito consentito alle auto di noleggio da rimessa con conducente (equiparate ai taxi), e la possibilità, per i ciclomotori, di transitare nella corsia preferenziale di p.le Barbieri per uniformarla alle altre corsie preferenziali soggette al controllo elettronico degli accessi”.
Con un’altra ordinanza, viene poi regolato il traffico di accesso e uscita dai cancelli di strada Bixio, rigorosamente riservati alle categorie di veicoli espressamente autorizzati  quali bus e mezzi di soccorso.
Le ordinanze entreranno in vigore non appena sarà aggiornata la segnaletica.