Sei in Archivio

Spettacoli

DarkLeech, atmosfere scure del rock

12 aprile 2013, 20:34

Pierangelo Pettenati

Questa sera, a partire dalle 22.30, il Circolo Giovane Italia di via Kennedy a Parma ospita una serata dedicata alle atmosfere più scure del rock. Prima c'è il concerto dei DarkLeech, fra le formazioni parmigiane più conosciute e seguite del versante dark, gothic e new wave. Il gruppo è stato fondato dal bassista Alberto Cristallo e dal chitarrista Federico Galli, ma c'è voluto un po' di tempo per trovare la formazione  ideale. La cosiddetta «quadratura del cerchio» è arrivata nel 2011, con l’ingresso di Davide Merli alla batteria, di Cristian Galli alla voce e di Luigi Pizzuti alle tastiere. Le influenze per le loro canzoni arrivano da band come Bauhaus, Syster of Mercy, Depeche Mode, Cure, ma ancora non hanno pubblicato nulla: il disco d’esordio è previsto per l’estate. Per ora si concentrano sui live, già molto apprezzati in città. Un aneddoto sul nome: anni fa, durante una sessione di prove in montagna, Alberto venne attaccato da una sanguisuga nel laghetto vicino. Quel fatto ha portato a scegliere come nome proprio «sanguisuga» (leech, in inglese), mentre «dark» è stato aggiunto sia per evidenzare il genere musicale sia come la sanguisuga, già scura di per sé, non cambierà mai pelle. A seguire, si continua a ballare su quelle atmosfere con il djset dei N.e.r.o. (apparsi in altre serate simili come «Nero di Seppia»).