Sei in Archivio

Parma

Il vescovo di Reggio celebra una messa per le ragazze di strada

14 aprile 2013, 23:28

La speranza del riscatto corre lungo la via Emilia. E’ questa la finalità dell’opera, o meglio della missione, che unisce la Caritas di Parma e l’associazione “Rabbunì” di Reggio Emilia, che assiste le ragazze di strada intenzionate ad uscire dal "giro". Un impegno non facile, irto di ostacoli frapposti da chi sfrutta le tante giovani donne, ma la determinazione di chi offre loro amicizia, non si arresta, e fortunatamente trova riscontri positivi. Se ne è avuta conferma venerdì sera quando nella chiesetta di “Santa Maria della Conciliazione” vicino a San Prospero, circa dieci ragazze, in gran parte di colore, hanno assistito alla messa celebrata dal vescovo di Reggio Emilia Massimo Camisasca. 
Camisasca ricorda che «noi siamo le pecore di Gesù. Dio è diventato uomo, ha preso la nostra carne mortale, per cercarci, perché noi potessimo essere raggiunti dalla sua umanità, amati, perdonati».

Altre informazioni sulla Gazzetta di Parma di lunedì 15 aprile

© RIPRODUZIONE RISERVATA