Sei in Archivio

Sport

Zebre-Leinster, domenica in campo per i terremotati

17 aprile 2013, 20:26

Zebre-Leinster, domenica in campo per i terremotati

 «Per vincere questa partita, l'importante è partecipare». Lo slogan scelto per promuovere lo sbarco allo Stadio del Tricolore di Reggio Emilia da parte delle Zebre, franchigia federale impegnata nelle battute finali della Celtic League di rugby, rispecchia le finalità della partita in calendario domenica contro gli irlandesi del Leinster, campioni d’Europa in carica.  Le Zebre, alla loro prima stagione nel torneo celtico, scenderanno in campo contro la squadra che ha in Brian O'Driscoll la stella più brillante della rosa, con un doppio obiettivo: inseguire da un lato la prima vittoria stagionale e, dall’altro, portare un aiuto concreto alle popolazioni dell’Emilia colpite dal terremoto del maggio scorso. L’incasso del match verrà infatti interamente devoluto a favore della ricostruzione di quei Comuni, come Reggiolo, Rio Saliceto, Guastalla, Luzzara, Correggio, Fabbrico e Gonzaga, sconvolti dalle forti scosse del 29 maggio scorso.  «Sostegno ed impegno nel sociale sono da sempre tratti distintivi del nostro sport – dice il presidente della Fir, Alfredo Gavazzi – e non posso che manifestare la piena solidarietà del mondo del rugby italiano alle popolazioni emiliane colpite da un dramma tanto grande. Considero ideale la scelta di Reggio Emilia, la città del tricolore, per disputare una partita dal fine così nobile e mi rivolgo a tutti i club perchè scendano in campo domenica insieme alle Zebre popolando gli spalti dello stadio di Reggio».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA