Sei in Archivio

Provincia-Emilia

Tizzano ferita si affida anche a Facebook

19 aprile 2013, 20:52

Tizzano ferita si affida anche a Facebook

Il primo rischio è quello legato all'emergenza e alla forza della natura. Ma il secondo, non meno insidioso, è nel lungo periodo, e si chiama paura di essere dimenticati.

In questi giorni le frane di Tizzano, e in generale del nostro Appennino, hanno campeggiato ovviamente sui media locali, ma anche sui tg nazionali. Il problema, però, è in due tempi: se adesso sono in primo piano le emergenze della Protezione civile (ovviamente abbinate all'esigenza di ricevere i fondi necessari per gli interventi più urgenti), il rischio successivo, come già sanno in Italia i terremotati, da L'Aquila alle terre del Modenese.

E allora, dalla nostra Montagna sono tante le voci che si levano, e trovano poi risonanza nel web. Una di queste, alla quale anche noi vogliamo dare risonanza, è la pagina Facebook di "Tizzano Emergenza Frane", che ha un titolo toccante: "Feriti nel Cuore e nell'anima".

Ve la segnaliamo insieme alla pubblicazione delle foto di Lorenzo Anelli, un giovane che vive nel Tizzanese e che ha documentato la drammatica situazione di questi giorni nella varie frazioni.

Guarda la fotogallery di Lorenzo Anelli

Vai alla pagina facebook Tizzano Emergenza Frane