Sei in Archivio

Parma

Ravadese - Dopo l'inferno d'acqua, la rabbia degli abitanti: "Siamo abbandonati"

21 aprile 2013, 12:42

Ravadese - Dopo l'inferno d'acqua, la rabbia degli abitanti:

Il canale Burla tracimato ha scatenato l'inferno d'acqua a Ravadese. E gli abitanti sono arrabbiatissimi. Diverse le testimonianze raccolte oggi sulla Gazzetta di Parma in edicola da chi si è trovato cantine, garage e strafda allagati. E a queste si aggiunge quella di  Morena, che racconta: "Ieri qui si è scatenato l'inferno: un forte temporale ha allagato via Traversante e sicuramente ha creato problemi anche ad altre abitazioni vicine alla mia. Abito a Ravadese da 15 anni, e in questo"piccolo" paese che ha dato i natali al Beato Maria Conforti  non è mai stato realizzato nulla di positivo. Oserei definirlo "Il paese di nessuno" o "paese pattumiera"  del Comune di Parma". Non è possibile pensare che un temporale come questo metta in crisi un paese. Siamo abbandonati. Serve un progetto di  manutenzione del territorio che non è mai stato messo in atto".