Sei in Archivio

Provincia-Emilia

Paciolo, 100 studenti imbianchini a scuola per un giorno

22 aprile 2013, 10:41

Paciolo, 100 studenti imbianchini a scuola per un giorno

Tutti imbianchini per due giorni cento studenti del Paciolo-D'Annunzio, insieme al dirigente scolastico Beatrice Aimi, ad alcuni insegnanti e genitori. Ieri pomeriggio e venerdì, gli studenti-imbianchini del liceo, geometri e ragioneria, hanno ritinteggiato una ventina di aule. In tempi di grande crisi, data la scarsità di fondi, all’istituto Paciolo, che proprio quest’anno festeggia i cinquant'anni di vita, ci si è rimboccati le maniche, rimettendo a nuove tutte le aule, che adesso sfoggiano un nuovo look pastello nei colori bianco, giallo e azzurro. Un'iniziativa davvero singolare che fa onore agli studenti.
In un clima gioioso e anche un po' scherzoso, gli studenti, ragazzi e ragazze, si sono presentati con gli indumenti da lavoro, con pittura e pennelli. Anche Beatrice Aimi, dirigente scolastico del Paciolo, ha lavorato di gran lena, insieme ai suoi ragazzi, ai genitori, agli insegnanti. «E' stata un’esperienza molto positiva - ha esclamato il dirigente scolastico - gioiosa e anche commovente, nel vedere ragazzi, genitori e docenti, lavorare tutti insieme, così affiatati, per la loro scuola».
Gli studenti e altri addetti ai lavori hanno messo a punto una ritinteggiatura professionale. Gli «imbianchini» hanno lavorato 5 ore ogni pomeriggio, in quattro-cinque unità per ogni aula. E alla fine il risultato è stato davvero sorprendente.
Ieri alla fine dei lavori, gli studenti erano molto carichi ed entusiasti della loro opera. I giovani insieme al dirigente scolastico, ai prof, ai genitori, hanno rivolto un ringraziamento alla Provincia, che pur non avendo potuto finanziare i lavori di ritinteggiatura, ha però messo a disposizione la pittura, i pennelli e il tutto il materiale occorrente. E da domani si farà lezione nelle aule pulite e fresche di pittura: davvero un bellissimo e significativo regalo al Paciolo per il suo mezzo secolo di vita.