Sei in Archivio

Parma

E' morto Alessandro Borri

23 aprile 2013, 14:08

E' morto Alessandro Borri

Un lutto per la cultura di Parma e per la città: è morto Alessandro Borri.

Aveva 72 anni: una grave malattia lo aveva colpito negli ultimi tempi. Alessandro Borri ("Dando" per i tanti amici) ha esercitato per lunghi anni l'attività di notaio, così come il fratello Andrea. E se quest'ultimo aveva affiancato al mestiere una lunga e importante carriera politica, l'impegno extralavorativo di Alessandro Borri è stato rivolto soprattutto ai settori della cultura e della tutela dell'ambiente.

Fu presidente di Italia nostra, e in questo ruolo sostenne numerose battaglie per i "beni dimenticati", con una particolare attenzione alla "ferita" di piazza della Pace,

Un altro passaggio importante fu la presidenza del Museo bodoniano. "La collezione qui ospitata - disse proprio in relazione al 2013, anno del bicentenario - rientra tra le eccellenze culturali della nostra città. Ma l’augurio che noi ci facciamo è che presto diventi un richiamo per la cultura nazionale e internazionale".

Alessandro Borri è stato anche il console onorario di Francia in Italia più decorato e con il più lungo mandato, prima di cedere l'incarico al nipote Bernardo.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA