Sei in Archivio

Parma

La Provincia respira: sbloccati 1,8 milioni

23 aprile 2013, 14:41

Gian Luca Zurlini
Il patto di stabilità è diventato ormai un «tormentone» ricorrente da parte di tutti gli enti locali per giustificare l'impossibilità di effettuare pagamenti  o impegnarsi per nuove spese nonostante la disponibilità di fondi in cassa.  Ieri, però, è arrivata dalla Regione la notizia che sono stati «sbloccati» in Emilia-Romagna fondi complessivi per quasi 27 milioni che comuni e province della regione potranno spendere in più rispetto a quanto previsto.
Parma sesta in regione
Di questa somma, poco meno di un decimo riguarderà Parma e la sua provincia: è di 2 milioni e 624 mila euro la cifra complessiva che riguarda la Provincia e i comuni del territorio esentati dal patto di stabilità e dunque spendibile nei prossimi mesi dagli enti. Parma è però solo sesta fra le nove province della Regione, dove la parte del leone la fa la provincia di Forlì-Cesena, l'unica a superare i 4 milioni di euro di disponibilità ulteriore, mentre alle spalle di Parma ci sono soltanto Rimini, Piacenza e Modena, unica a rimanere al di sotto dei 2 milioni di euro.
Provincia, «liberi» 1,8 milioni
La maggior parte della cifra «liberata» dalla Regione andrà a beneficio della Provincia. L'ente di piazza della Pace, infatti, si vedrà sbloccati per i propri pagamenti ben 1,8 milioni di euro dei 2,6 complessivi all'interno del territorio...............Articolo completo sulla Gazzetta di Parma in edicola