Sei in Archivio

Quartieri-Frazioni

Via Montebello: ultimo tratto off limits per le auto

24 aprile 2013, 17:06

Via Montebello: ultimo tratto off limits per le auto

Enrico Gotti

Rispunta il divieto di accesso alle auto nell’ultimo tratto di via Montebello. L’amministrazione comunale ha deciso di istituire una corsia preferenziale per gli autobus. «Un modo per favorire la velocità dei mezzi pubblici e disincentivare le auto vicino alle scuole»,  spiega l’assessore alla viabilità Gabriele Folli. «Ma ancora non è attivo il divieto di transito, per cui non ci saranno sanzioni fino a che non ci sarà apposita comunicazione del cambiamento», aggiunge.
 Tuttavia, in questi giorni alcuni automobilisti hanno notato il cartello di allerta fissato sul marciapiede e la vernice sull’asfalto per la corsia degli autobus. «L’impresa che ha fatto i lavori non ha coperto i cartelli: provvederemo a farlo - spiega  l’assessore -:  il divieto sarà attivo solo dopo averlo comunicato alla cittadinanza».
Vetture vietate quindi nel tratto che congiunge il Parco dei poeti a  Villa Picedi. Il divieto è valido per chi proviene dalla scuola elementare Don Milani e si dirige verso l’incrocio con viale Rustici. Chi proviene dal lungoparma, invece, non incorrerà in sanzioni se svolterà in via Montebello.
«Questo è uno degli interventi messi in atto per risolvere il problema dei parcheggi selvaggi delle auto attorno alle scuole - ribadisce Gabriele Folli, riferendosi al traffico di genitori che aspettano al volante i propri figli fuori dai cancelli degli istituti scolastici -:  è uno strumento per disincentivare l’accesso delle auto nell'area attorno alla  scuola. Attorno ci sono alcuni parcheggi che possono essere utilizzati: uno in via Bizzozero, un altro di fronte al Parco dei poeti».
«L’altro tema - continua l’assessore -  è quello dell'incentivazione delle corsie preferenziali degli autobus, per favorire gli spostamenti e la velocità dei mezzi pubblici. Questo è uno degli interventi del piano, di cui presto daremo notizia e comunicazione».