Sei in Archivio

Provincia-Emilia

Schia, Capriglio e Casagalvana non sono più isolate

27 aprile 2013, 16:12

Schia, Capriglio e Casagalvana non sono più isolate

Beatrice Minozzi
Sono rimasti isolati dal resto del mondo per quasi due settimane gli abitanti di Capriglio, Casagalvana e Schia. Oggi le tre frazioni sono tornate ad essere direttamente collegate al loro capoluogo grazie alla riapertura della strada consortile Belvedere.
La strada, transitabile a senso unico alternato solo dai veicoli al di sotto delle 3,5 tonnellate, è stata oggetto di un intervento eseguito in somma urgenza dal Consorzio di Bonifica Parmense, che ha voluto far così far sentire la propria vicinanza ad un territorio «che non può essere lasciato a se stesso», come sottolinea il presidente del Consorzio Luigi Spinazzi.
Un secondo stralcio dell’intervento, che prevede il ripristino definitivo della strada, sarà realizzato a breve, grazie anche ai fondi (60 mila euro) messi a disposizione dalla Regione.
Il Comune, intanto, continua a lavorare in diversi altri punti del territorio. «Si tratta di lavori che stiamo affrontando grazie all’avanzo di bilancio di 100 mila euro destinati dal consiglio comunale all’emergenza – sottolinea Bodria - ma anche grazie all’importante contributo regionale di 75 mila euro, a cui presto si aggiungeranno altri 40 mila euro, come anticipatomi dall’assessore regionale Paola Gazzolo».......L'articolo completo sulla Gazzetta di Parma in edicola