Sei in Archivio

Italia-Mondo

Editoriale - E' l'ultima spiaggia: Letta non può fallire

28 aprile 2013, 09:16

Editoriale - E' l'ultima spiaggia: Letta non può fallire

Giuliano Molossi

A due mesi dalle elezioni politiche, dopo un percorso travagliatissimo, abbiamo un governo. E se ce l'abbiamo dobbiamo ringraziare il Capo dello Stato, richiamato in servizio a quasi 88 anni, che ha strigliato i partiti minacciandoli di sciogliere le Camere in caso di fallimento.

E' l'unico governo possibile, ha detto ieri Napolitano. E' un governo politico, frutto di un faticoso compromesso, guidato da un giovane serio e preparato che ha voluto con sé parecchie facce nuove. Con il primo ministro di colore della storia italiana (Cécile Kyenge all'Integrazione), con molte donne (sette, un record), con tante sorprese che hanno smentito tutti i toto-ministri, dall'olimpionica Josefa Idem allo Sport al sindaco di Padova Fabio Zanonato allo Sviluppo economico, e con qualche stratagemma tattico (la Cancellieri alla Giustizia per far posto ad Alfano agli Interni).

Un aspetto negativo è il numero eccessivo dei ministeri (ventuno quando forse ne bastavano diciotto), uno positivo è la freschezza grazie all'assenza dei «dinosauri»..........................Articolo completo sulla Gazzetta di Parma in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA