Sei in Archivio

Auto

Shangai, i mini Suv dominano la scena

28 aprile 2013, 20:35

Shangai, i mini Suv dominano la scena

Per il Salone di Shanghai è solo la quindicesima edizione, quella che si concluderà martedì, ma con i nuovi equilibri mondiali oggi probabilmente pesa più dei blasoni di Ginevra  o Detroit. E infatti sulla passerella del più importante sbocco commerciale per le quattro ruote (19,9 milioni di unità vendute nel 2012, balzo del +21,6% nei primi tre mesi di quest'anno)  non manca nessuno. Al di là delle Case cinesi - che non hanno mai fatto il tanto temuto salto di qualità e continuano a vivere di joint ventures con americani, europei e coreani da cui dipendono quasi totalmente per tecnologia e design - sia i grandi gruppi che le nicchie del lusso sfornano novità a ripetizione sotto i riflettori di Shanghai.
Volkswagen, Mercedes, Bmw, Jeep, ma anche Citroën e Ford fanno debuttare i loro suv compatti, un segmento che piace sempre di più non solo agli acquirenti delle metropoli. Oltre al reveal della GLA (lunga 4 metri e 38, motore 4 cilindri turbo benzina 2.0 litri da 211 Cv) quarta variante della famiglia delle nuove compatte Mercedes, a Shanghai sono state svelate la concept Volkswagen CrossBlue e il crossover Bmw X4, che sfideranno l’ultima arrivata tra le Jeep - la Cherokee dall’anima 100% italiana - e l’inedita Citroen DSX, esposta come concept Wild Rubis.
Molte novità anche nel segmento delle berline medie, amate dai giovani cinesi che sognano una limousine ma non vogliono rinunciare alla sportività. A Shanghai ci sono l’Audi A3 Sedan, la nuova Ford Mondeo, l’Honda Concept-C (che prefigura una sedan prodotta per la Cina), mentre Suzuki anticipa con la Authentics la sua futura berlina sportiva. Nell’ambio dei segmenti premium, da segnalare la nuova versione lunga della Classe E di Mercedes.
Ma il polo di attrazione è fatamente legato al top. A Shanghai debutta la nuova Maserati Ghibli, berlina sportiva di segmento E, che porterà per la prima volta un turbodiesel nella gamma della Casa del Tridente. Accanto alla Ghibli spicca anche una speciale variante della Quattroporte, con motore «su misura» per quel mercato. Porsche non resta a guardare: insieme alla Panamera S Hybrid-E da 416 Cv, in prima mondiale a Shanghai ci sono le versioni executive di lusso Panamera S e 4S con passo lungo (come richiesto proprio dai clienti cinesi) e motore 3.0 litri V6 biturbo. La Rolls-Royce presenta l'edizione limitata Alpine Trial. Tra le supercar, riflettori puntati sulla Lamborghini Aventador LP-720 4 in edizione speciale 50° Anniversario, con motore portato a 720 Cv; sarà prodotta in sole cento unità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA