Sei in Archivio

Spettacoli

"Mefistofele" con sentimento a favore di Giocamico Onlus

01 maggio 2013, 00:42

Lucia Brighenti

Non tutto il male viene per nuocere, dice il noto proverbio, e qualche volta anche Mefistofele ha il cuore tenero, come quello che andrà in scena al Teatro Regio sabato primo giugno. L’opera composta da Arrigo Boito, ispirata al Faust di Goethe, è stata scelta dal comitato «Parma col Cuore» per l’annuale evento benefico promosso con la co-organizzazione e il patrocinio del Comune di Parma e in collaborazione con il Teatro Regio. Quest’anno il ricavato andrà a favore dell’associazione «Giocamico Onlus» che porta un sorriso ai bambini ricoverati nell’Ospedale di Parma. «L’iniziativa di Parma col Cuore ha un valore particolare – ha detto in conferenza stampa l’assessore al welfare del Comune di Parma, Laura Rossi - Come Comune ci eravamo già posti l’obiettivo di sostenere Giocamico, si tratta quindi di un bell’esempio di lavoro fatto in collaborazione, che ci consente di unire due iniziative importanti». L’opera verrà eseguita in forma di concerto, con un cast scelto per rendere onore al capolavoro, raramente eseguito, firmato dal letterato e compositore che divenne prezioso collaboratore di Giuseppe Verdi (per il quale scrisse i libretti di Otello e Falstaff). «Oltre ad avere un valore sociale, questa iniziativa è anche un regalo alla città: – ha sottolineato Roberto Chittolini, presidente di ‘Parma col Cuore’ – l’opera, cui si potrà assistere a un costo decisamente accessibile, è infatti realizzata con solisti di fama internazionale, come Carlo Colombara e Daria Masiero, e con il giovane tenore emergente Giovanni Manfrin, che ha una bellissima voce. Quanto riusciremo a dare a Giocamico dipende dall’adesione dei melomani e dei cittadini». I proventi aiuteranno l’associazione benefica a portare avanti numerosi progetti: «con l’inaugurazione del nuovo Ospedale dei Bambini di Parma, i nostri impegni sono aumentati. – ha confermato il presidente di Giocamico, Corrado Vecchi – Inoltre abbiamo intenzione di ampliare gli orari di attività, inserendo nuove iniziative come la lettura delle favole della buonanotte». Presente alla conferenza stampa anche Massimo Fasano, vicepresidente di «Parma col Cuore». La serata, presentata da Mara Pedrabissi e da Valentina Chiesi, ha il sostegno di Ammi (Associazione Mogli Medici Italiani), Gruppo Infor, Valparma Hospital, Ascom Parma, Kika Events, Flo, Edizioni Pei, Bfm agenzia di assicurazioni, Best Western Hotel Farnese, Banca popolare dell’Emilia Romagna, Pico s.r.l., Fonola Dischi, Edizioni Caramba, MacroCoop. Media partner: Gazzetta di Parma e Tv Parma. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA