Sei in Archivio

Provincia-Emilia

Borgotaro - Da tutta Italia al corso per diventare micologi

30 aprile 2013, 11:30

Borgotaro - Da tutta Italia al corso per diventare micologi

Franco Brugnoli

Nei giorni scorsi si è attivata, nel capoluogo valtarese, la prima edizione del corso per diventare micologo. Un percorso lungo due anni, che vedrà momenti teorici d’aula, presso il Polo Formativo Multimediale Provinciale dell’istituto superiore Zappa-Fermi, alternarsi ad escursioni mirate ed a laboratori di analisi.
E' il frutto di una sinergia tra «FormaFuturo», Ausl di Parma, Centro Studi per la Flora Mediterranea, Consorzio di tutela del Fungo Porcino Igp di Borgotaro e Consorzio delle Comunalie.
Quello del micologo, è un  mestiere particolare, di grande responsabilità, di cui ci si ricorda soprattutto in autunno, quando decine di persone, in tutta Italia, rischiano la vita, mangiando funghi velenosi, a volte purtroppo mortali.
Per certi aspetti, una professione complessa ed al tempo stesso bellissima, che porta ad essere sempre a contatto con la natura, con i segreti di un universo di esseri viventi misteriosi ed antichi come il mondo: i funghi.
Al corso partecipano venticinque  studenti, provenienti da varie parti d’Italia, che affronteranno alla fine un esame a cura di una commissione ministeriale. L’organizzazione ed il coordinamento generale  locale è di Mauro Delgrosso.
Particolarmente soddisfatto, per questa nuova iniziativa, il presidente di «FormaFuturo», Giovanni Capece: «Il nostro - ha detto - è un ente di formazione professionale, particolarmente attento e sensibile alle vocazioni e alle tante belle peculiarità del territorio di Parma; in questo caso specifico, un luogo che richiama immediatamente il concetto di fungo come Borgotaro, le valli particolarmente vocate alla micologia come la Valtaro e la Valceno, meritavano anche questa valorizzazione formativa e culturale».
Per informazioni, su questa o su altre iniziative, in ambito micologico: 338 3875398 - m.delgrosso@formafuturo.it.

 

SALUTE

Alito pesante? Non è solo questione d'igiene

Spazzolino, filo interdentale, colluttori devono essere un rito fin da piccoli Ma spesso l'alitosi è sintomo di malattie che vanno indagate: gola, reni,  fegato, polmoni, come affrontare il problema