Sei in Archivio

Provincia-Emilia

Fidenza - Centro tutela del malato e Ausl: accordo sulla sburocratizzazione

01 maggio 2013, 00:00

Fidenza - Centro tutela del malato e Ausl: accordo sulla sburocratizzazione

FIDENZA - E' stato siglato un importante protocollo d’intesa fra l’Azienda Usl e il Centro per la tutela dei diritti del malato di Fidenza (Ctdm), che definisce gli obiettivi, la disponibilità del servizio di coordinamento, il riconoscimento e la struttura organizzariva di Ausl e Ctdm. Come ha spiegato il coordinatore del Ctdm, Enore Artusi, sono previsti punti sperimentali di ascolto dei segnali di disagio e offerta di informazione all’utenza per l’accesso ai servizi aziendali con disponibilità di servizio nelle sedi di Fidenza, San Secondo e Borgotaro.
Per il 2013 si è  convenuto, di comune accordo, di individuare l’attivazione di percorsi di sburocratizzazione nell’accesso ed erogazione dei servizi sanitari, il monitoraggio dei tempi di attesa per accedere alle diverse specialità, gli interventi finalizzati a valorizzare il rispetto della vita e della dignità degli utenti e degli ammalati, la collaborazione per la stesura di guide-opuscoli e altri supporti utili ai cittadini, realizzati dall’Ufficio comunicazione aziendale. «L'Azienda Usl ha riconosciuto che il Ctdm – ha sottolineato Artusi – che collabora da anni con loro, ha apportato un notevole contributo all’attività del servizio sanitario pubblico».