Sei in Archivio

Italia-Mondo

M5s: espulso Mastrangeli

30 aprile 2013, 22:05

M5s: espulso Mastrangeli

«Le operazioni di voto si sono concluse» annuncia Beppe Grillo dal blog dove rende noti i risultati della votazione. «Gli aventi diritto erano 48.292, di questi hanno votato in 19.341. L’88,8% (pari a 17.177 voti) ha votato per l’espulsione, il restante 11,2% (pari a 2.164 voti) ha votato per il no» è lo stringato comunicato che si conclude: «Grazie a tutti coloro che hanno partecipato».

Beppe Grillo ha inviato una mail ai parlamentari del M5S per sollecitarli a trovare una soluzione univoca sulla questione degli stipendi.
Deputati e senatori hanno annunciato che rinunceranno a parte del loro stipendio limitandolo a 5mila euro lordi. A questi, però, vanno aggiunte le indennità parlamentari: al momento si è deciso «indicare a piè di lista» le spese sostenute e renderle pubbliche attraverso il web. Non esiste un tetto definito per le spese rimborsabili.