Sei in Archivio

Sport

Parma, solo un'altra volta 4 gare di fila senza gol

30 aprile 2013, 19:51

Parma, solo un'altra volta 4 gare di fila senza gol

Paolo Grossi

Che l'attacco del Parma abbia le polveri bagnare lo dicono i numeri. L'ultimo gol segnato è il 3-0 in rovesciata di Amauri al Pescare e correva il minuto 65. Dopo di allora sono passate quattro intere partite senza reti, e se non è un record negativo poco ci manca. Andando infatti a spulciare negli annali emerge che solo in un'altra occasione, nell'arco di 22 stagioni di serie A, il Parma è rimasto senza segnare per almeno quattro gare. E' successo nella stagione 2006-2007, sotto la gestione-Pioli, quando passarono 449 minuti dal gol di Budan al 27' di Parma-Inter il 12 novembre a un'altra rete del croato in Chievo-Parma del 17 dicembre.
Diverse invece, ma neppure quelle troppo numerose, le strisce di tre gare senza gol segnati. Iniziò il Parma di Scala nel primo anno in serie A dalla quint'ultima alla terz'ultima partita della stagione. La più gloriosa annata di sempre, il '98-'99, era iniziato con un gol fatto nelle prime quattro giornate.  Nella stagione successiva tra la quart'ultima e la penultima il Parma rimase all'asciutto, così come, sempre sotto Pioli nel 2006 tra la 2a e la 4a, e poi nel 2010 con Marino tra l'8a e la 10a giornata.
L'astinenza attuale dura da 385 minuti e la speranza ovviamente è che si interrompa domenica prossima contro l'Atalanta.
Nelle ultime quattro partite in bianco il Parma ha effettuato complessivamente 17 tiri nello specchio della porta, e colpito un legno con Valdes  a Milano. Se 17 tiri non hanno prodotto lo straccio di un gol significa che o non sono stati dei gran tiri o i portieri avversari si sono superati. In realtà l'intervento più clamoroso è stato quello di Handanovic che ha respinto con la faccia il tocco a scavalcarlo di Biabiany.
La verità è che mancano verve e idee. Amauri sta bene, gli altri sono sotto tono, sembrano sgonfi, e la cosa, se si pensa a cosa succedeva un anno fa, deve far riflettere chi allestirà la squadra della prossima stagione.