Sei in Archivio

Parma

Pizzarotti-minoranza: scontro totale Documento dell'opposizione: "Dal sindaco comportamento inaccettabile. Chieda scusa"

01 maggio 2013, 10:05

Pizzarotti-minoranza: scontro totale Documento dell'opposizione:

IL COMUNICATO DI IERI SERA

"I gruppi di minoranza ritengono inaccettabile il comportamento tenuto dal Sindaco nella seduta consiliare odierna. Indipendentemente dalla diversità delle valutazioni politiche, stigmatizziamo il suo modo di agire assolutamente inadeguato per chi ricopre il ruolo di primo cittadino e che ha il dovere di dare per primo l'esempio. Risa di scherno di fronte agli interventi dell'opposizione, accuse, urla, interruzioni, imitazione canzonatoria e interventi sulla voce di chi stava svolgendo il proprio ragionamento. E, per il resto del tempo, testa china sul computer portatile a leggere  e scrivere chissà che cosa, dimostrando totale incuranza rispetto alle  parole dei consiglieri. E' consapevole il Sindaco Pizzarotti di essere il Sindaco di tutti  e non il portavoce di un movimento politico? Sa che il suo ruolo dovrebbe essere quello di aiutare  le parti a trovare una sintesi e non quello di aizzare gli animi e di lanciare accuse?
Come pensa di poter rappresentare la cultura democratica e di rispetto delle istituzioni propria della nostra città?  L'educazione e la capacita di autocontrollo sono requisiti indispensabili. Come rappresentanti liberamente eletti da una parte di cittadini esigiamo il suo rispetto, non per noi, ma per coloro che ci hanno scelti e per la nostra città, che vogliamo vedere rappresentata al suo massimo livello istituzionale da una persona che sa portare rispetto a tutti e meritarsi il rispetto  e la fiducia.
Il consiglio e la città tutta hanno diritto alle sue pubbliche scuse".

I gruppi di opposizione

La replica del 5 Stelle Pizzigalli: Gli attacchi? Da chi ha contribuito alle gestioni scellerate del passato"

 

LE TENSIONI IN CONSIGLIO

Pizzarotti contro la minoranza: in estrema sintesi potrebbe riassumersi così l'ennesimo infuocato dibattito di questa legislatura che aveva come oggetto l'approvazione del bilancio consuntivo 2012 del Comune che ha portato addirittura a un «inedito» assoluto come l'«espulsione» del capogruppo Pdl Buzzi dall'aula per le sue ripetute interruzioni all'intervento della consigliera «5 Stelle» Serena Mazoli pesantemente critica nei confronti dell'operato delle precedenti amministrazioni comunali seguita dall'«autoespulsione» di Pellacini (Udc) e Ubaldi (Cp) «perché non si può restare ad ascoltare tesi così paradossali».....................La cronaca completa di Gian Luca Zurlini sulla Gazzetta di Parma in edicola

 

SALUTE

Alito pesante? Non è solo questione d'igiene

Spazzolino, filo interdentale, colluttori devono essere un rito fin da piccoli Ma spesso l'alitosi è sintomo di malattie che vanno indagate: gola, reni,  fegato, polmoni, come affrontare il problema