Sei in Archivio

Parma

Una ragazza li accusa di stupro e riduzione in schiavitù: assolti dalla Corte d'Assise

02 maggio 2013, 17:42

Una ragazza li accusa di stupro e riduzione in schiavitù: assolti dalla Corte d'Assise

A fine 2012 un marocchino 48enne e un italiano 50enne originario di Napoli erano finiti sotto processo con l'accusa di aver violentato una 15enne rumena (che oggi ha 26 anni) e di averla costretta a prostituirsi in viale Mentana. Per entrambi l'accusa era di violenza sessuale; per il nordafricano anche riduzione in schiavitù. Oggi i due uomini sono stati assolti dalla Corte d'Assise, come richiesto dal pubblico ministero Stefano Orsi della Dda di Bologna.