Sei in Archivio

Viaggi

Fuoriporta - Maggio inizia con tanta fotografia, castelli, musica e... la festa degli asparagi

03 maggio 2013, 14:57

Fuoriporta - Maggio inizia con tanta fotografia, castelli, musica e... la festa degli asparagi

rubrica a cura di Andrea Violi

Tutti gli appuntamenti del weekend nel Parmense sono sulla Gazzetta di Parma in edicola ogni sabato. Per chi volesse un'alternativa fuori provincia, ecco alcune segnalazioni.

Un fine settimana all'insegna della fotografia nel Reggiano
A Reggio Emilia inizia la rassegna Fotografia Europea, con un cartellone di eventi molto ricco: leggi l'articolo
A Montecchio Emilia quattro fotografi di Parma interpretano il "cambiamento"; l'inaugurazione è sabato 4 maggio: leggi l'articolo
Sempre a Montecchio continua fino al 9 giugno la mostra "Polaroid" in Rocca: leggi l'articolo

Festa dell'asparago e letture (anche) per bambini a Vezzano sul Crostolo
Domenica 5 maggio a Vezzano sul Crostolo, in provincia di Reggio Emilia, c'è la Festa dell'Asparago, con un programma ricco di iniziative tra gastronomia, giardinaggio, prodotti tipici, sport ed escursioni. Il programma è sul sito ufficiale.
E alle 17 nella biblioteca “Pablo Neruda” di Vezzano  c'è "Libri per tutti i gusti - Dall’asparago … alle torte! Letture animate dedicate al cibo e all’alimentazione per piccoli cuochi in erba". L'evento è a cura di Alice Franchi (Archeosistemi). In occasione della Festa dell’asparago selvatico di Vezzano sul Crostolo, tutti sono invitati (soprattutto i più piccoli) in biblioteca. Scrivono gli organizzatori: "Sono più buoni le zuppe di sasso o i tortini di mammut? Ci sono poi anche bambini che non mangeranno mai e poi mai i pomodori... e nemmeno i piselli! E altri che divorano solo libri... Però se all'improvviso arrivasse un certo Nando detto Ferdi ad offrire prosciutto e uova verdi? Magari potrebbero ripensarci... E se andassimo invece tutti insieme a mangiare una pasta al pomodoro di compleanno? Dall'asparago... alle torte! Tra cagnetti mangiatutto, mamme cannibali, lupi vegetariani, dinosauri che divorano fatine e bruchi mai sazi, una lettura animata dedicata al cibo e all'alimentazione per piccoli cuochi in erba. Ci sarà una “gustosa” sorpresa anche per i genitori".
Per informazioni: biblioteca comunale “Pablo Neruda”, via Tintoria, 6 - Vezzano sul Crostolo
Telefono 0522-601229; e-mail biblioteca@comune.vezzano-sul-crostolo.re.it.

Iniziano le Giornate dei Castelli in provincia di Cremona
Nel Cremonese iniziano il 4 e 5 maggio le Giornate italiane dei Castelli. Le prime iniziative sono a Casteldidone, San Giovanni in Croce e Soncino. Il calendario prosegue fino al 26 maggio. Scarica la brochure a fondo pagina

Ferrara: fra i reperti antichi fa capolino l'arte contemporanea di Pasquinaccio
Da venerdì 3 (inaugurazione alle 17,30) a domenica 12 maggio, il Museo Archeologico Nazionale di Ferrara ospita la suggestiva mostra di una trentina di pitture e sculture di Rodolfo Pasquinelli, in arte Pasquinaccio.
Artista eclettico e visionario, Rodolfo Pasquinelli (Ancona 1948 – Treviso 2008) pone l’uomo al centro delle sue opere, si tratti della morbida bellezza femminile o della durezza dell’uomo-maschio, con le sue armature e i simboli del potere.
I suoi quadri, sempre oscillanti tra sogno e realtà, esprimono forza, colore, tenerezza e ironia, le sue sculture in legno, frutto di tecnica originale e personalissima, sono giocose, eleganti, ironiche, dinamiche e ardite.
Bussola
Costo: 5 euro ingresso al museo
Dove:  Museo Archeologico Nazionale di Ferrara, Sala delle Carte Geografiche in via XX settembre 122 
Orari: dal 3 al 12 maggio 2013 (martedì-domenica, 9.30-17)  

Concerto al femminile con quattro sax e un pianoforte a Ferrara
La rassegna Musica, Poesia e Arte per Ferrara propone per domenica 5 maggio il concerto del Gershwin Quintet al Museo archeologico nazionale. Il gruppo è composto da Letizia Ragazzini, sax soprano, Mariella Donnaloia, sax contralto, Isabella Fabbri, sax tenore, Laura Rocchegiani, sax baritono, e Maria Giulia Cester, pianoforte.
"Quattro saxofoniste e una pianista si incontrano in un progetto unico nel suo genere che rende omaggio al compositore George Gershwin, proponendo un programma accattivante arricchito da un tocco di eleganza, freschezza e femminilità - dice il comunicato degli organizzatori -. Le molteplici possibilità timbriche, dinamiche ed espressive dell’ensemble permettono inoltre un’originale lettura della musica classica del Novecento, di repertori al confine con il jazz, delle calde sonorità del tango argentino e della musica europea d’ispirazione popolare". 
Bussola
Costo: 10 euro ingresso al museo + concerto
Dove:  Museo Archeologico Nazionale di Ferrara, Sala delle Carte Geografiche in via XX settembre 122 
Numero utile: 0532-66299
Il programma del concerto del 5 maggio, ore 11:
Leornard Bernstein (1918 - 1990) Ouverture da ‘Candide’ (arr. Silvestro Sabatelli)
George Gershwin (1898 - 1937) Summertime (arr. Gershwin quintet)
The man I love -  I got rhythm (arr. Silvestro Sabatelli)
Astor Piazzolla (1921 - 1992) Años de soledad (arr. Gershwin quintet)
Libertango (arr. Gershwin quintet)
George Gershwin Concerto in Fa (arr. Danilo Comitini e Silvestro Sabatelli)
Allegro, Adagio – Andante con moto, Allegro agitato