Sei in Archivio

Parma

Giovani alla ricerca di opportunità: lavoro (e non solo) in un libro

03 maggio 2013, 15:23

Martedì 7 maggio, alle 18 nella Sala delle Feste di Palazzo Sanvitale (piazzale Sanvitale 1) sarà presentato il libro di Alessandra Pozzi Giovani e opportunità oggi, con una prefazione di Alessandro Bosi.
Il libro è edito da Mup Editore ed è realizzato in collaborazione con l’Associazione Culturale “Il Borgo” e con il sostegno di Fondazione Monte di Parma, che ha finanziato la ricerca alla quale il saggio è dedicato. La presentazione sarà aperta dai saluti di Roberto Delsignore, Presidente della Fondazione Monte di Parma, Paolo Scarpa, Presidente dell’Associazione “Il Borgo”, Vittorio Rizzoli, Presidente di MUP Editore e vedrà gli interventi di Alessandro Bosi, Docente di Sociologia Generale all’Università di Parma, Elisabetta Musi, Docente di Pedagogia all’Università Cattolica di Piacenza, Gian Paolo Dallara, Presidente della Dallara Automobili, in dialogo con l’autrice. L’ingresso è libero.

Il libro
Il volume è dedicato a una delle tematiche d’attualità più spinose e al centro dell’attenzione dei media:  il problema delle opportunità (pari opportunità, opportunità di formazione, opportunità lavorative, etc..) delle quali i giovani possono usufruire nel loro percorso di crescita. Quale oggi la definizione di “opportunità”? Come il concetto viene declinato in proposte concrete per i “giovani”, anche alla luce delle grandi trasformazioni socio-economiche proprie del nostro tempo? Il contesto scelto per l’indagine è il territorio di Parma e provincia nel quale emerge una forte “[…] esigenza di un cambio di passo, una trasformazione di carattere morale, prima di tutto, di coscienza individuale e collettiva”.

Se nella prima parte del saggio sono contenute informazioni sui dati più significativi della ricerca, raccolti in schede illustrative, nella seconda vengono invece elencate riflessioni e proposte correlate da nove interviste a eminenti personalità della provincia di Parma con incarichi dirigenziali. Il fine è individuare possibili piste d’approfondimento, che, muovendo dal contesto locale, provino però ad assumere un più ampio respiro evidenziando la “[…] stretta connessione tra opportunità, formazione e lavoro, tra opportunità e l’impiego o meno dei dispositivi digitali e delle nuove forme di comunicazione come propulsori di elementi di innovazione, tra opportunità e i concetti di aspettativa e frustrazione”.

 INFO: MUP Editore – info@mupeditore.it - www.mupeditore.it - 0521 236792
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA