Sei in Archivio

Provincia-Emilia

Sala, un parco divertimenti

03 maggio 2013, 22:43

Sala, un parco divertimenti

 Cristina Pelagatti

Una folla di bambini e famiglie a Sala Baganza per partecipare a «Vieni a giocare con noi», la festa nata per far assaporare l’antico piacere dei giochi in strada.
Il paese si è trasformato in un grande parco giochi a cielo aperto che da via Vittorio Emanuele II al Cantone è stato riempito di occasioni ludiche adatte a tutti i gusti. E non sono per i bambini.
 Più di un genitore si è messo a giocare con i propri figli a campana e a mondo, tornando indietro di qualche anno.
 Il gruppo protezione civile di Sala Baganza ha creato nel cortile della scuola un percorso per «l’anti incendio boschivo». I bimbi hanno atteso il proprio turno per salire sullo scivolo ed al suono della sirena sono partiti su mini cicli ad hoc, hanno attraversato il finto bosco, e hanno spento le fiamme, muniti di caschetto, pettorina, occhialini e pompa d’ordinanza. 
Non capita tutti i giorni di poter fare i pompieri, e così molti bimbi non volevano più andarsene dopo aver provato a spegnere il fuoco.
E non capita tutti i giorni di poter provare quasi tutti gli sport disponibili su piazza: dal baseball al volley, dal basket al karate passando per il tennis. Con un'attenzione particolare per gli sport meno diffusi, che però sono stati quelli che hanno suscitato più entusiasmo nei giovanissimi partecipanti: scherma, pesistica e minigolf su tutti. 
Molte le iniziative durante questa tradizionale giornata del 1° maggio. La partita a scacchi; il graffito sul primo maggio preparato in diretta da Nicola Tebaldi;  un giro sull’handbike grazie alla polisportiva Gioco;  un salto alla bancarella Avis dove molti bambini hanno ricevuto in dono un palloncino;  un match a shanghai gigante; i tanti giochi tradizionali e ormai abbandonati,   riportati in paese grazie alla Uisp, come ad esempio la pallastrada; i giochi a tema ambientale grazie al Parco Boschi di Carrega e al Ges; la bancarella della biblioteca; la banca del tempo;  il centro studi valbaganza che ha regalato libri agli avventori; il circolo anziani che ha offerto la tortafritta; le varie merende offerte lungo le strade.
Quindi la festa si è spostata in piazza XXV aprile dove la Proloco ha organizzato la grigliata. In serata numerosi visitatori hanno assistito al concerto de I Profani.
 «Vieni a giocare con noi» è stato organizzato dal comune di Sala Baganza in collaborazione con: Cus Parma, Uisp Parma, Basket Parma Avis Sala Baganza, Banca del tempo di Sala, Centro Studi Val Baganza, Baseball Club Sala, Palestra Budokwaj, Fipcf sollevamento pesi, Polisportiva Gioco, Circolo Anziani Ivo Vespini, «Sala nostra», Sala Scacchi, Gruppo Alpini di Sala Baganza, Protezione Civile di Sala Baganza, Antonio Spagnoli, Ges, Ente di gestione per i parchi e la biodiversità dell’Emilia Occidentale, Sala Volley e Studio di psicologia integrata e logopedia di Sala Baganza.