Sei in Archivio

Provincia-Emilia

Capriglio, la frana avanza verso il ponte di Antria

04 maggio 2013, 20:49

Capriglio, la frana avanza verso il ponte di Antria

(c.c.) Sorvegliata speciale di giorno e di notte, grazie alla torre-faro che è stata installata venerdì sera dalla Protezione civile. E' la frana di Capriglio, che continua a far paura per il suo continuo guadagnare terreno verso valle. E a valle c'è il ponte di Antria, sulla provinciale che collega il Tizzanese a Palanzano: fondamentale per garantire i collegamenti tra l'alta valle e la pianura.

Il fronte della frana è avanzato di ulteriori 15 metri e potrebbe arrivare all'attraversamento entro alcuni giorni, come conferma il sindaco di Tizzano Amilcare Bodria. Che mostra però un cauto ottimismo: "Bisogna capire come sarà l'avanzamento. Se la frana  resta incanalata e fluida, potrebbe superare il ponte senza fare danni". Più che la situazione di Antria a preoccuparlo è "la carenza di fondi per fare interventi urgenti: lo stato di emergenza ancora non arriva, e solo nel mio comune abbiamo conteggiato almeno 10 milioni di euro di danni".

Stazionaria, invece, al situazione a Sauna. che resta sotto stretta osservazione.

Ed è di nuovo allerta pioggia.