Sei in Archivio

Provincia-Emilia

Lucchi incontrerà i rappresentanti di quattro Paesi per contestare la "Troika europea"

04 maggio 2013, 19:47

Lucchi incontrerà i rappresentanti di quattro Paesi per contestare la

Incontrerà i rappresentanti delle ambasciate in Italia di Irlanda, Portogallo, Grecia e Cipro per esprimere la propria solidarietà, e di coloro che vorranno partecipare all’incontro, contro le politiche della "Troika Europea dei burocrati e dei banchieri". È la nuova iniziativa del sindaco di Berceto, Luigi Lucchi, che il 9 maggio sarà a Roma per incontrare i rappresentanti diplomatici dei quattro Paesi europei.

«I burocrati e i banchieri non vedono l’ora di punire, ulteriormente, anche il popolo italiano - scrive nell’invito a partecipare agli incontri distribuito via e-mail -. Se noi cittadini non iniziamo ad interessarci davvero di questi problemi non avremo mai, come desideriamo, un’Europa delle persone, dei popoli e continueremo a subire l’Europa dei burocrati e banchieri che nessuno ha eletto ma comandano davvero ben più dei governi».

Il programma prevede alle 9,30 il primo incontro all’ambasciata greca; un’ora dopo il sindaco di Berceto sarà in quella di Cipro e, a seguire, visiterà le rappresentanze diplomatiche in Italia di Portogallo ed Irlanda.