Sei in Archivio

Parma

Morto Adolfo Cecchi, imprenditore vecchio stampo

04 maggio 2013, 08:59

Morto Adolfo Cecchi, imprenditore vecchio stampo

Lorenzo Sartorio

Di gavetta, come si usa dire comunemente, ne ha fatta tanta. Però, evidentemente, gli è servita per diventare un eccellente e lungimirante imprenditore.

Adolfo Cecchi, nota e stimata figura dell’imprenditoria parmigiana, è deceduto ieri all’età di 93 anni. Parmigiano del sasso di strada D’Azeglio (dalle finestre della sua abitazione, da bambino, scorgeva le Torri dei Paolotti), Cecchi era figlio di un conduttore di tram, Umberto, e di Aurelia Salvarani, bustaia.
 

(...)  Dopo avere lavorato per qualche anno in una macelleria, frequentando alla sera i corsi di ragioneria, una volta ottenuto il meritato diploma, fu assunto alle Terme Borrini di Monticelli Terme come contabile. Terminata questa esperienza, entrò in Barilla ma, dopo la guerra, approdò all’industria come socio nella «Rossi e Catelli» a fianco di Camillo Catelli dopo l'uscita del socio originario Angelo Rossi, nello stabilimento che un tempo sorgeva in via Budellungo ed ora ha sede in via Paradigna..........Un ampio ricordo sulla Gazzetta di parma in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA