Sei in Archivio

Provincia-Emilia

Rapina supermercato a Castellarano: arrestato grazie a un agente della Penitenziaria di Parma

04 maggio 2013, 13:35

È durata poco la fuga di un rumeno, il 20enne Adrian Paraschiv Serban, che ieri sera ha rapinato una cassa di un supermercato a Castellarano, nel comprensorio ceramico reggiano. Il giovane è stato visto da un agente della Penitenziaria di Parma che si trovava nel parcheggio: l'agente ha bloccato il malvivente e ha chiamato i carabinieri.
Erano le 18,30 quando il giovane con una serie di spintoni ha superato la coda ad una cassa dell’esercizio commerciale e, salito sul nastro trasportatore, ha aggredito a pugni la cassiera, intimandole di aprire il registratore di cassa. Il giovane, in pochi attimi, ha preso oltre 600 euro dal cassetto ed è scappato. Nel parcheggio c'era però un agente della Polizia Penitenziaria in servizio nel carcere di Parma. Ha notato che il giovane stava fuggendo con in mano denaro contante e ha capito cos'era accaduto. Dapprima ha bloccato il malvivente, poi ha richiesto l’intervento dei carabinieri. I militari di Castellarano hanno ricostruito la vicenda e hanno arrestato il ventenne rumeno. Con la perquisizione è stato recuperato tutto il denaro rubato, restituito al titolare del supermercato. Il giovane è in carcere a Reggio, a disposizione del pm Pantani, in attesa del processo per direttissima fissato per questa mattina.