Sei in Archivio

Gazzettascuola

"Donare fa bene al cuore": un concorso per gli studenti

05 maggio 2013, 21:19

Nicoletta Fogolla

MONTECHIARUGOLO - Si chiama «Donare fa bene al cuore»: è il concorso indetto dall’Avis comunale di Montechiarugolo, con il patrocinio del Comune di Montechiarugolo, per l’anno scolastico in corso. L’iniziativa è riservata agli alunni delle classi quinte della scuola primaria dell’Istituto comprensivo «Cecrope Barilli» di Basilicagoiano. Gli elaborati - disegni, poesie, racconti o slogan realizzati singolarmente o in gruppo - dovranno pervenire all’associazione entro venerdì 10 maggio. In seguito saranno esaminati da un’apposita commissione, il cui giudizio sarà insindacabile.
«Lo scopo principale del concorso - dicono i responsabili dell’Avis - è quello di sensibilizzare i ragazzi a un valore importante come la solidarietà e promuovere tra i futuri cittadini la consapevolezza che donare fa bene al cuore. L’aiuto al prossimo e la gratuità sono alla base di una moderna società civile».
Il progetto rientra nella più ampia e articolata attività dei volontari dell’associazione rivolta agli studenti, quale contributo per far crescere cittadini dotati di senso di responsabilità, con l’auspicio che, una volta compiuti i 18 anni, diventino anche donatori di sangue.
«Il sangue - puntualizzano con estrema e giustificata convinzione all’Avis Montechiarugolo - è una risorsa preziosa di cui c’è bisogno ogni giorno, per far fronte agli utilizzi ordinari o straordinari, in caso di necessità di salvare una vita».
Gli studenti partecipanti al concorso potranno, con l’aiuto dei docenti, sbizzarrire la loro fantasia. L’elaborato migliore di ciascuna classe sarà premiato con la consegna dell’attestato di merito al singolo studente o al gruppo esecutore del lavoro. A tutte le classi sarà rilasciato una attestato di partecipazione e un buono per l’acquisto di materiale didattico in un negozio convenzionato con l’Avis Montechiarugolo.
La commissione giudicante ha la facoltà di indicare altri lavori meritevoli di menzione o premi speciali, in aggiunta a quelli previsti dal bando. I premi verranno consegnati entro il 31 maggio. «Tutti i lavori ammessi al concorso - concludono i responsabili Avis - saranno presentati alla cittadinanza in occasione della nostra festa sociale o attraverso delle mostre itineranti. Inoltre verranno utilizzati per le campagne promozionali e per la realizzazione del calendario 2014». Info su «Donare fa bene al cuore», contattare Aldo Signifredi, responsabile della commissione Avis-scuola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA