Sei in Archivio

Quartieri-Frazioni

"Il quartiere che vorrei": un sondaggio per decidere la partecipazione del futuro

08 maggio 2013, 15:23

Lo sfondo sono i tetti di Parma. E' da una terrazza affacciata sulla città che il sindaco Federico Pizzarotti lancia - con un video - il sondaggio voluto dal Comune a tema partecipazione. La partecipazione dei quartieri, per la precisione.

"Dopo l'abolizione delle circoscrizioni - va a braccio il sindaco - è necessario creare un nuovo collegamento tra le esigenze dei cittadini, l'analisi delle problematiche dei quartieri, e l'Amministrazione, che ai problemi deve trovare soluzioni". L'idea è - attraverso un sondaggio che riprende il questionario consegnato durante le assemblee nelle diverse zoene della città - "trovare una nuova forma di rappresentanza partecipata. I risultati saranno condivisi e porteranno poi ai passi successivi, fino alla presentazione del regolamento del rapporto tra i quartieri e il consiglio comunale".

Ecco il comunicato del Comune e le indicazioni per partecipare al sondaggio: 

"In queste settimane il vicesindaco Nicoletta Paci, e gli assessori di volta in volta più direttamente interessati, stanno incontrando i cittadini quartiere per quartiere, per rispondere alle istanze  raccolte nel ciclo di incontri dell’autunno scorso, ma anche per costruire con loro nuove forme di partecipazione decentrata.
A questo proposito sul sito del Comune è stato lanciato un sondaggio al quale tutti gli interessati, iscrivendosi on line, possono rispondere e contribuire così a costruire la partecipazione del futuro, dopo che la legge ha abolito l’elezione diretta dei consigli di quartiere nelle città sotto i 250.000 abitanti.
Per sottolineare l’attenzione dell’Amministrazione, anche il Sindaco ha lanciato sul canale You Tube del Comune  un appello ai cittadini a  rispondere al sondaggio (vai all'indirizzo  http://www.youtube.com/watch?v=QrAypSJY2k8).
Il  sondaggio riguarda le nuove forme di rappresentanza decentrata, le modalità di scelta delle stesse, la base territoriale e chiede suggerimenti per il futuro assetto del decentramento.
Per partecipare al sondaggio online, vai all'indirizzo http://goo.gl/Y2g12."