Sei in Archivio

Quartieri-Frazioni

Differenziata "spinta" con polemica

08 maggio 2013, 12:46

Differenziata

Laura Ugolotti

La raccolta differenziata «porta a porta» approda al quartiere Lubiana San Lazzaro, non senza polemiche.
Il primo incontro pubblico organizzato dal Comune, ieri alla scuola Bottego, per illustrare ai residenti le nuove modalità di raccolta dei rifiuti, è iniziato a suon di lamentele. Troppo piccola l’aula scelta per riuscire a contenere i quasi 400 cittadini che si sono presentati all’appuntamento. Circa 150 hanno trovato posto dentro; gli altri son dovuti tornare a casa. «Se iniziamo con questa pessima organizzazione - si sono lamentati - parte male la differenziata».
E’ toccato all’assessore all’Ambiente, Gabriele Folli, tentare di placare gli animi, passando alle spiegazioni pratiche delle nuove modalità di raccolta. A partire da lunedì 13 maggio arriverà in quartiere il modello di differenziata che è già stata attivata da Iren in centro storico e nel Comune di Felino. La prima novità riguarda i rifiuti organici; i cassonetti stradali marroni saranno presto sostituiti da quelli condominiali che dovranno essere esposti in strada due volte alla settimana.  (...)

L'articolo completo è sulla Gazzetta di Parma in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA