Sei in Archivio

Italia-Mondo

Debiti P.A.: sbloccati 5 miliardi per Comuni e Province

09 maggio 2013, 19:51

Debiti P.A.: sbloccati 5 miliardi per Comuni e Province

 Arriveranno 5 miliardi a Comuni e Province per pagare i debiti contratti verso le imprese: oggi è stato raggiunto l’accordo in Conferenza Stato-Città, come ha spiegato il presidente dell’Upi, Antonio Saitta.

Il commento di Delrio -  «E' una buona giornata: il governo ha chiuso un accordo con Regioni, Province e Comuni. È un primo segno di un nuovo Patto per la Repubblica»: così il ministro per gli Affari Regionali, Graziano Delrio, ha commentato lo sblocco dei pagamenti verso Regioni, Comuni e Province per il pagamento dei debiti alle imprese. Nei pagamenti saranno conteggiati anche le spese effettuate tra il 1 gennaio e l’8 aprile e non solo fino al 31 dicembre scorso.

«Per i comuni significa ampliare i margini del patto di stabilità, che ha un impatto depressivo. Abbiamo ridotto l’impatto sui comuni del 45% - ha detto il ministro – altra buona notizia, riguarda le Regioni con le quali abbiamo ampliato di 2,1 miliardi il patto di stabilità verticale. Le imprese – ha concluso Delrio - potranno essere soddisfatte: è un primo passo per fare, finalmente, pagamenti in tempi utili».

© RIPRODUZIONE RISERVATA