Sei in Archivio

Sport

Donadoni: "Una vittoria meritata"

09 maggio 2013, 14:35

Donadoni:

Sandro Piovani
Un pizzico di turnover, il rientro di Galloppa, Valdes regista e il solito tridente: questo il cocktail proposto da Roberto Donadoni, ieri sera a Trieste, contro il Cagliari. In una partita dove l’unica vera posta in palio era il decimo posto. Un cocktail diventato vincente nel secondo tempo quando Donadoni ha gettato nella mischia Ampuero, Palladino e soprattutto Marchionni, sicuramente il giocatore che ha cambiato il gioco dei crociati. Con il Parma che finalmente è parso cinico e determinato: come il più esperto dei pugili, prima ha lasciato sfogare il Cagliari e poi lo ha colpito. Un colpo da ko: i sardi, dopo la rete di Rosi, mai sono stati pericolosi.
«Indubbiamente è stato meglio il secondo tempo del primo, anche se nei primi quarantacinque minuti abbiamo avuto ugualmente due occasioni molto pericolose, pulite e clamorose che non siamo stati bravi a sfruttare. Serviva più lucidità. Siam partiti bene poi c’è stata una pausa nella parte centrale del primo tempo dove abbiamo sofferto le loro ripartenze a causa della nostra superficialità. La loro velocità e la loro capacità nell’andare nell’uno contro uno, in alcuni momenti ci hanno messo in difficoltà. Nella ripresa ci siamo aggiustati, abbiamo cambiato qualcosa a centrocampo. Questo ha fatto sì che la squadra fosse più compatta e di fatto non abbiamo più rischiato nulla. E credo che alla fine il risultato sia giusto»....L'articolo completo sulla Gazzetta di Parma in edicola