Sei in Archivio

Provincia-Emilia

La Fiera di maggio vive nel segno della tradizione

11 maggio 2013, 21:18

La Fiera di maggio vive nel segno della tradizione

Nicoletta Fogolla
Le vie centrali di Basilicanova torneranno ad animarsi con la Fiera di maggio.
Oggi  e domani la tradizionale sagra paesana accenderà i riflettori sul paese. La manifestazione è organizzata dal Comune di Montechiarugolo, col supporto dell’Associazione Gran Bazar e in collaborazione con: Associazione Trebbiatori d’epoca, Circolo Arci Rugantino e Pgs «Don Bosco» di Basilicanova, Ascom Confocommercio Parma, Associazione veicoli storici (Avs), Bi & Bi Comunicazione.
Risale al 2002, il ritorno in auge della Fiera, «rispolverata» dall’Amministrazione comunale di Montechiarugolo, dopo diversi anni d’oblio.
Oltre alla mostra-mercato di prodotti d’artigianato etnico e locale, a caratterizzarla saranno anche dei momenti d’intrattenimento di diversa natura: dallo sport allo spettacolo, alle tradizioni della cultura contadina, al volontariato. I negozi resteranno aperti per l’occasione.
Oggi
La Fiera di maggio vedrà un’anteprima, oggi. Dalle 14,30 alle 17, nella sede dell’Avis comunale di Montechiarugolo, in via Falcone, si svolgerà lo screening gratuito. Il test, effettuato dal direttore sanitario dell’Associazione Antonella Piazza, consisterà nel calcolo del rischio cardiovascolare, attraverso il controllo dei livelli di glicemia, colesterolo e pressione. Alle 21, la palestra del Centro sportivo «Don Bosco» ospiterà la tradizionale Festa del pattinaggio artistico.
Domani
In piazza Ferrari troverà posto il Luna Park. A partire dalle 8, nelle vie che costituiscono il cosiddetto «Crocile», verranno collocate le bancarelle, che metteranno in vendita diversi articoli d’artigianato etnico e locale e i  prodotti della terra. A partire dalle 15,30, nella palestra della Scuola elementare avrà luogo la dimostrazione di aikido e zumba fitness, curata dal Pgs Don Bosco. A seguire sarà la volta dello spettacolo di falconeria, che andrà in scena nel parco Monsignor Guerra. Non mancherà la Mostra di mezzi militari e auto d’epoca. Il programma prevede, inoltre, le acrobazie di Tatiana Foschi. Alla Fiera di maggio faranno la loro comparsa anche alcuni stand gastronomici e di volontariato, come quello dell’Avis comunale di Montechiarugolo, che donerà i palloncini ai bimbi. Oltre alla bancarella allestita da Help for children-Progetto ospitalità ai bambini bielorussi comitato di Montechiarugolo, che distribuirà circa un centinaio di torte, preparate da volontarie dotate di spirito altruistico. Il ricavato dell’iniziativa servirà a sostenere l’ospitalità estiva di un gruppo di bambini provenienti dai territori colpiti dal disastro nucleare di diversi anni fa. I riflettori sulla sagra paesana si spegneranno nella serata di domani quando, a partire dalle 21 nel Centro sportivo Don Bosco, si potrà assistere all’esibizione dal vivo dell’Orchestra Pietro Galassi.