Sei in Archivio

Parma

La storia - "Il carabiniere che salvò la suora era mio padre"

11 maggio 2013, 11:19

La storia -

Laura Frugoni

Un tuffo carpiato del cuore, mentre Salvatore sfogliava la «Gazzetta» domenicale. C'era suo padre a pagina 5: quel carabiniere, immortalato su una copertina antica della «Domenica del Corriere» dal pittore Beltrame mentre solleva di peso una suora dai binari per salvarla dal treno in corsa, è un eroe di famiglia.

Si chiamava Antonio Grasso: il dipinto di quella copertina - che corredava la pagina firmata di Giorgio Torelli, dedicata proprio a quelle mitiche Domeniche illustrate dal pittore gentiluomo che prediligeva gli eroismi degli umili - è del 29 giugno 1930. E se la memoria di quel gesto e la storia di quel carabiniere restano ancora così vive e nitide dopo più di ottant'anni, il merito va soprattutto al figlio che oggi ce le  racconta trattenendo a stento l'emozione.
I ricordi sgorgano, s'accavallano: Salvatore li sfoglia uno dopo l'altro come le pagine di un libro, custoditi con la devozione che si merita l'eredità più preziosa.  Per cercare quella copertina originale della «Domenica» (quella che possedeva suo padre era finita a casa di un cugino lontano), il figlio s'è consumato le scarpe in giro per mercatini. «Adesso ne ho tre. Una me l'ha trovata un venditore di Reggio Emilia, mi ha chiamato dopo un anno che gliel'avevo chiesta»...................Articolo completo sulla Gazzetta di Parma in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA